facebook rss

Samb a trazione anteriore,
l’arrivo di Facundo Lescano
completa il reparto avanzato

SERIE C - Il presidente Serafino ha messo a disposizione di Montero un attacco di grandissimo spessore tecnico. Ora bisogna mettere a posto il centrocampo con peso e centimetri. Piace Ilari del Teramo ma non è escluso un colpo a sorpresa

di Benedetto Marinangeli

E’ una Samb a trazione anteriore quella che sta nascendo sotto lo sguardo attento di Paolo Montero. Il presidente Domenico Serafino ha consegnato al tecnico uruguagio un reaprto offensivo di prim’ordine. L’arrivo di Facundo Lescano, svincolato dalla Sicula Leonzio, va a completare un settore di campo che già vede protagonisti Maxi Lopez, Nocciolini, Botta e Bacio Terracino.

Facundo Lescano con la maglia della Samb

Si tratta di un attacco di lusso per la categoria. Lescano si è legato alla Samb con un contratto triennale con l’opzione per il quarto. L’attaccante argentino ha preferito il club marchigiano al Palermo e questo fatto la dice lunga sulla bontà del progetto del presidente Serafino.

Nelle prime due uscite stagionali le reti della Samb portano la firma di Maxi Lopez. Il bomber rossoblù è andato a segno sia con il Castelnuovo che, sabato scorso, con il Pineto. Una sconfitta che ci può stare nel calcio di agosto, due test che sono serviti per avere un quadro ben delineato in casa rossoblù.

Ed in tal senso si inquadra il vertice a tre tra il presidente Serafino, il diesse Fusco e Montero per fare il punto della situazione. Non bisogna dimenticare che per regolamento in serie C l’organico dovrà essere formato da 22 elementi.

La Samb, però, deve fare altri innesti soprattutto a centrocampo dove sono necessari centimetri e fisicità. Il grande dinamismo di Angiulli, Rocchi e De Cencio non basta. Necessario un calciatore con qualità fisiche importanti che possa dare una mano anche sui palloni aerei.

In tal senso crescono le quotazioni di Carlo Ilari attualmente al Teramo e due stagioni fa protagonista di un campionato di ottimo spessore proprio con la Samb. La formazione abruzzese ha dato il suo assenso alla cessione ed ora Serafino dovrà trovare l’accordo con il calciatore. Non sono però escluse altre piste.

Intanto dopo il giorno di riposo, domani, la Samb riprenderà gli allenamenti sul campo della Vis Stella con cui ha stretto un rapporto di collaborazione. Il Samba Village non è ancora pronto e quindi è stata trovata questa soluzione alternativa. Intanto proseguono a ritmo intenso il lavori di rifacimento del terreno di gioco del Riviera delle Palme. Dovrebbero terminare entro la fine del mese di settembre e per questo motivo il club rossoblù ha chiesto di giocare in trasferta la prima di campionato in programma per il 27 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X