facebook rss

Memorial Troiani, magia e solidarietà
Dardust & friends incantano il Ventidio
(Fotogallery)

ASCOLI - Ventunesima edizione della kermesse con doppio live benefico per donare fondi all'Ail. Elodie, Mahmood, Sunset Strings Quintet e Saturnino danno vita ad un dream team da applausi. Serata da sold out aperta da Faini al piano

L’applauso ai protagonisti del memorial

di Luca Capponi

(fotoservizio di Alessio Panichi)

L’ingresso, l’attesa, le luci che si abbassano, i cellulari che filmano. E finalmente la musica. Ad aprire, quella magica di Dardust e della sua “Without you”, vibrante, eseguita al piano.

Dardust e Mahmood

Non è ancora come prima, ma la sensazione del live è sempre benefica. In questo caso, due volte. Perchè l’incasso del Memorial Alessandro Troiani, vale la pena sempre di ricordarlo, da oltre 20 anni va sposare la causa dell’Associazione Italiana contro le Leucemie e di chi ha bisogno di cure per sconfiggere la malattia.

Giusto ribadirlo. Così come va sottolineata la disponibilità degli artisti che hanno caratterizzato la serata andata in scena domenica sera al teatro Ventidio Basso, grazie ad un doppio live (uno alle 19,15 e uno alle 22,15) resosi necessario per far fronte all’emergenza Covid e al distanziamento che ne deriva: in primis Dario Dardust Faini, direttore artistico del memorial, poi ecco Elodie, Mahmood, il Sunset Strings Quintet e il mitico Saturnino Celani.

Elodie

Un dream team che ha conquistato il Massimo, sold out in entrambe le occasioni, a suon di emozioni e note, di brani che tutti conoscono (da “Soldi”, eseguita in chiusura, fino ad “Andromeda“) e poesia. Di solidarietà e testimonianze, come quella, toccante, di Marta Viola, trentenne abruzzese che proriprio nel reparto di Ematologia dell’ospedale “Mazzoni” ha trovato la guarigione.

Lo spettacolo, condotto da Filippo Ferretti, ha dunque celebrato il dinamismo e l’attività dell’Ail, presieduta da Giuliano Agostini, e della sinergia col reparto di Ematologia guidato dal dottor Piero Galieni.

Curiosità: chissà in quanti se ne sono accorti, ma in platea ad assistere al secondo show c’era anche l’attore Gabriel Garko.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X