facebook rss

Tirreno-Adriatico,
gran finale in riviera
Yates difende 16″ nella crono decisiva

CICLISMO - La prima partenza dal molo sud di San Benedetto alle 12.50, l'ultima del leader britannico alle 16 di lunedì 14 settembre. Ieri ha conservato la maglia azzurra a Loreto ma nei 10,1 chilometri finali teme il secondo ed il terzo Majka e Thomas

Alle 12.50 di lunedì 14 settembre il via alla crono conclusiva della Tirreno-Adriatico

di Claudio Romanucci

La prima partenza dal molo sud alle 12,50 di lunedì 14 settembre, l’ultima del leader Simon Yates alle 16. L’edizione 2020 si chiude e si decide a San Benedetto, nell’ormai tradizionale crono individuale di 10,1 chilometri. E’ lo stesso dal 2015.  Si procede verso Porto d’Ascoli lungo il mare. Da Piazza Salvo d’Acquisto si prosegue ancora circa 750 metri prima di risalire fino al centro dove la corsa termina sul traguardo tradizionale di viale Buozzi. Gli ultimi 2,5 chilometri sono praticamente rettilinei: stando alle previsioni non ci sarà la folla degli altri anni causa divieto di assembramento.

A Loreto, nella settima tappa partita da Pieve Torina, la vittoria è andata a Mathieu Van Der Poel (Alpecin – Fenix). Sul traguardo ha preceduto Ruben Guerreiro (EF Pro Cycling) e Matteo Fabbro (Bora – Hansgrohe). Simon Yates (Mitchelton – Scott) è ancora in maglia azzurra di leader della classifica generale. Il britannico è chiamato all’ultimo sforzo:  «L’ultima è stata una tappa difficile, la squadra ha fatto un ottimo lavoro controllando la corsa. La Tirreno-Adriatico sarà decisa dalla cronometro di domani. I miei principali contendenti sono Thomas e Majka, penso che entrambi siano molto forti nelle prove contro il tempo».

LA CLASSIFICA GENERALE
1 – Simon Yates (Mitchelton – Scott)
2 – Rafal Majka (Bora – Hansgrohe) a 16″
3 – Geraint Thomas (Team Ineos) a 39″
4 – Aleksandr Vlasov (Astana Pro Team) a 49″
5 – Fausto Masnada (Deceuninck – Quick-Step) a 57″

L’entusiasmo e l’attesa degli sportivi nella passata edizione 2019

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X