facebook rss

Croce Rossa, un dono
dalla scuola e pulizia
delle sponde del fiume

ASCOLI - Al locale Comitato il buono spesa vinto a Carnevale dal plesso dell’Infanzia di Marino del Tronto. Volontari protagonisti di “Puliamo il Mondo” al Castellano insieme a Legambiente

Giovani volontari della Croce Rossa puliscono le sponde del Castellano

E’ proprio vero che la solidarietà inizia tra i banchi di scuola. Ad Ascoli, il plesso dell’Infanzia di Marino del Tronto ha donato il buono spesa vinto in occasione del Carnevale delle scuole 2020. Le insegnanti lo hanno consegnato al Comitato cittadino della Croce Rossa che ora lo utilizzerà per acquistare beni alimentari per le famiglie bisognose che la Croce Rossa serve già all’interno del percorso “Il tempo della Gentilezza”, attivato quando scoppiò la pandemia Covid.

I sacchi con il materiale raccolto

«Ringraziamo le docenti del Marino e tutto l’Isc Don Giussani – dice la presidente della Croce Rossa di Ascoli, Cristiana Biancucci – che hanno dimostrato quanto sia importante creare legami con il territorio servendolo anche per mezzo di una associazione come la nostra che ha avviato un percorso dedicato alle famiglie cosiddette invisibili le quali, a causa del Covid, hanno perso lavoro e reddito».

Dalla solidarietà all’ambiente il passo è breve. Sempre la Croce Rossa ascolana ha infatti affiancato Legambiente Ascoli nell’iniziativa “Puliamo il Mondo” che si ripete ogni anno. I giovani volontari della Cri hanno risposto “presente” e, armati di sacchi per l’immondizia e guanti, insieme a Legambiente e a due classi delle scuole superiori hanno ripulito le sponde del Castellano nella zona della Cartiera Papale. Nei sacchi sono finiti bottiglie di vetro e di plastica, cartacce, lattine e perfino una sedia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X