facebook rss

Il questore Pomponio
lascia Ascoli:
diventa capo nazionale
della Polizia Stradale

ASCOLI - Giunto in città  lo scorso 24 febbraio, lascia dopo sette mesi e va a Roma dove coordinerà a livello nazionale le attività di tutte le strutture della Polstrada

Paolo Maria Pomponio

Dopo sette mesi il questore di Ascoli, Paolo Maria Pomponio, giunto in città lo scorso 24 febbraio, lascia l’incarico diventando capo del Servizio Polizia Stradale. Va a Roma dove coordinerà a livello nazionale le attività di tutte le strutture della Polstrada.

Tra i commiati, quello rivolto ai rappresentanti dell’informazione. «Ringrazio per l’aiuto offerto affinché la narrazione dei fatti avvenuti nei nostri territori fosse aderente alla realtà – dice l’ormai ex questore – trovando pure spazio per valorizzare l’impegno delle donne e degli uomini in divisa. Come questore della provincia di Ascoli ho avuto l’onore di coordinare, durante questa orribile pandemia – aggiunge – l’azione di tutti loro, tra Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Provinciale e la Polizia Municipale dei 33 comuni del Piceno, che hanno supportato anche l’azione della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera e della Polizia Penitenziaria. Non vi dimenticherò mai».

La provincia di Ascoli ha un nuovo questore: è Paolo Maria Pomponio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X