facebook rss

Il weekend dell’Eccellenza:
le quattro picene in campo

CALCIO DILETTANTI - Il massimo campionato regionale torna in campo per la seconda giornata di campionato. Atletico Ascoli e Grottammare in cerca di riscatto rispettivamente contro Urbino e Biagio Nazzaro. Trasferte per Atletico Azzurra Colli e Porto d'Ascoli

di Salvatore Mastropietro

Ad una settimana dal ritorno in campo dopo circa sette mesi di stop, nel campionato di Eccellenza è tempo della seconda giornata. Il massimo torneo regionale è l’unico campionato dilettantistico marchigiano regolarmente ripreso, nonostante le difficoltà dovute ai protocolli anti Covid e alla generale situazione di incertezza. Le quattro squadre picene presenti in Eccellenza sono partite con grande entusiasmo. Il primo turno ha confermato come l’Eccellenza sia una categoria tutt’altro che scontata e aperta a qualsiasi risultato. Visti i match in programma, è probabile che sarà così anche in questo weekend.

Stefano Filippini, allenatore dell’Atletico Ascoli

ATLETICO ASCOLI

Dopo la sconfitta a dir poco beffarda rimediata sul campo dell’Urbania, l’Atletico Ascoli allenato da Stefano Filippini se la vedrà al “Picchio Village” contro l’Urbino. Gli ascolani, dopo un mercato fatto di grandissimi colpi, sono alla caccia dei primi punti nel nuovo campionato. Alla vigilia del match in programma domenica, in casa Atletico Ascoli ha parlato il direttore sportivo Mario Marzetti: «Veniamo – ha detto – da un’ottima partita, ma la sconfitta ci sarà da lezione. L’Eccellenza è un campionato duro e bisogna sfruttare le opportunità nei novanta minuti. Siamo comunque sereni e convinti delle qualità del gruppo. Domenica giocheremo contro una squadra forte e con giocatori di categoria superiore, quindi dobbiamo stare molto attenti».

ATLETICO AZZURRA COLLI

L’unica picena a punteggio pieno, l’Atletico Azzurra Colli, è attesa dalla trasferta sul campo del Fabriano Cerreto. I rossoazzurri guidati da mister Peppino Amadio hanno costruito una squadra di gamba ed intensità, come già è emerso nella vittoria di misura della scorsa settimana sul Grottammare. La squadra torna a Fabriano a sette mesi e mezzo dalla memorabile vittoria per 0-4 dello scorso campionato, che lanciò i collesi verso la salvezza.

Giordano Napolano

PORTO D’ASCOLI

Trasferta anche per il Porto d’Ascoli, reduce dal pareggio casalingo senza reti contro il Valdichienti Ponte. La squadra allenata da Donatello Zappalà sarà ospite del Montefano, compagine in cui militano giocatori del calibro di Mastronunzio e Jachetta. In casa biancoceleste ha parlato il leader Giordano Napolano, capocannoniere dello scorso torneo di Eccellenza: «Dobbiamo guardare avanti con fiducia, stiamo lavorando bene e contro il Montefano arriveremo al massimo della condizione. Personalmente sono molto carico viste le aspettative riposte in me, spero di fare tanti gol ma davanti a tutto c’è l’interesse della squadra».

GROTTAMMARE

Infine, il Grottammare scenderà in campo nell’anticipo del secondo turno di campionato contro la Biagio Nazzaro. La squadra di mister Zazzetta si troverà di fronte un’ottima compagine a punteggio pieno dopo la bella vittoria ottenuta contro l’Atletico Gallo. I costieri vorranno riscattare la sconfitta rimediata sul campo dell’Azzurra Colli. Per la gara contro la formazione anconetana non sarà disponibile l’esperto centrale Mallus, squalificato.

PROGRAMMA GARESabato 3 ottobre ore 15,30 Grottammare-Biagio Nazzaro; domenica 4 ottobre ore 15,30 Anconitana-Vigor Senigallia, Atletico Ascoli-Urbino, Atletico Gallo-Urbania, Fabriano Cerreto-Atletico Azzurra Colli, Montefano-Porto d’Ascoli, San Marco Servigliano Lorese-Forsempronese, Sangiustese-Marina, Valdichienti Ponte-Jesina.

CLASSIFICA: Biagio Nazzaro, Vigor Senigallia, Sangiustese, Marina, Atletico Azzurra Colli e Urbania 3 punti; Porto d’Ascoli, Valdichienti, Montefano, Forsempronese, Jesina, Fabriano Cerreto 1; Grottammare, Anconitana, Atletico Ascoli, Urbino, Atletico Gallo e San Marco Servigliano Lorese 0.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X