facebook rss

Il nuovo questore Cesareo:
«Porteremo avanti
una efficace azione preventiva»

ASCOLI - Si è insediato pochi giorni fa al posto d Paolo Maria Pomponio. Arriva dalla Questura di Prato ed ha lavorato anche ad Ancona. Nel mirino reati predatori e immigrazione. «Contrasteremo il lavoro illegale per tutelare meglio l'economia locale»
Print Friendly, PDF & Email

Il questore Alessio Cesareo (Foto Stefano Capponi)

Oggi mercoledì 7 ottobre, presentazione ufficiale nella Questura di Ascoli del nuovo questore Alessio Cesareo, abruzzese di L’Aquila. Arriva dalla Questura di Prato ma in passato ha lavorato anche nelle Marche, ad Ancona, nella Polizia Stradale.

«Nella provincia di Ascoli non ci sono fenomeni emergenti delinquenziali e questo è merito anche della popolazione e alle Amministrazioni locali. Insieme alle altre forze dell’ordine cercheremo di dare massima efficacia all’azione preventiva per contrastare reati predatori e questioni legate all’immigrazione».

Sono state queste le sue prime parole. Poi ha aggiunto: «Attueremo controlli ad ampio raggio per contrastare il lavoro illegale e tutelare quindi meglio l’economia locale».

Il questore non poteva non parlare della pandemia Covid. «L’incremento di casi positivi è evidente, ma la situazione è sotto controllo considerando che i fenomeni sono legati all’ambito familiare e a quello scolastico. Saremo molto attenti nell’evitare assembramenti sulle aree urbane di Ascoli e San Benedetto. Proprio in queste ore abbiamo sanzionato alcuni giovani che stanno diventando la fascia più colpita. Applichiamo queste sanzioni perchè devono capire che ci sono regole da rispettare, ma faremo anche opera di sensibilizzazione insieme alla Polizia Locale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X