facebook rss

Con le “Facce da museo”
alla scoperta del Piceno

IL PROGETTO prevede quattro viste guidate dedicate alla fruizione museale innovativa per ipovedenti, non vedenti, diversamente abili e anziani. Si comincia domenica al Museo di Arte Sacra e delle Icone di Castignano, poi tappe a Montemonaco, Montedinove e Colli

Si parte domenica 11 ottobre con il primo dei quattro appuntamenti assieme alle “Facce da museo” di Mete Picene.

Con le “facce da museo” alla scoperta del Piceno

Una serie di esperienze speciali, a cura de La casa di Asterione, alla scoperta di quattro musei del territorio accompagnati da una squadra di nove guide, sei ragazze e tre ragazzi tra i 16 e i 25 anni, protagonisti di azioni di fruizione museale innovativa per ipovedenti, non vedenti, diversamente abili e anziani.

Il programma di “Facce da Museo” prevede un ricco calendario: domenica 11 ottobre tocca al Museo di Arte Sacra e delle Icone di Castignano, il 7 novembre al Museo della Sibilla a Montemonaco, il 12 novembre è la volta del Museo delle Tombe Picene a Montedinove e infine il 28 novembre chiude il Museo della Bacologia Celsio Ascenzi a Colli del Tronto.

Un nuovo modo di fare turismo, che riparte dalle persone e dai luoghi più vulnerabili. Una nuova squadra di accompagnatori museali pronti a rompere gli schemi del turismo tradizionale. Un’esperienza unica ed emozionale di turismo sostenibile ed esperienziale, una storia di resilienza rigenerativa che partendo dalle aree di fragilità diventa un esempio per tutti. Ma è anche una sfida doppia, non solo perché affida a giovani con disabilità il ruolo di guida museale e la gestione di laboratori artistici accessibili a tutti ma soprattutto perché si propone di far scoprire il territorio anche ai turisti disabili.

Si comincia domenica, dunque, con una mattinata dedicata al museo di Castignano, attraverso due turni di visita, alle 10 e alle 11,30, durante cui ogni partecipante sarà accompagnato dagli operatori e da una guida speciale con momenti laboratoriali inclusivi.

Per prenotazioni si può chiamare il numero 346.9632669 o mail a info@metepicene.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X