facebook rss

Maschere italiane,
Offida diventa sede regionale
del coordinamento

OFFIDA - Lo ha deciso il consiglio direttivo del Centro nazionale, iscrivendo "Guazzarò" e "M'ntura" grazie all'impegno di Mirella Desantis. Dalla città del tombolo si leva un coro unanime: «Occasione per far conoscere in tutta Italia il nostro Carnevale Storico»

Il “Bove finto”, clou del Carnevale di Offida

Il direttivo del Centro nazionale di coordinamento delle maschere italiane ha deliberato l’iscrizione delle maschere offidane Guazzarò e M’ntura nel registro dei soci.

E’ stato possibile grazie all’impegno di Mirella Desantis, che continua a mostrare il suo forte legame con la natìa Offida.

«Ho colto questa opportunità – dice la Desantis – inoltrando la richiesta a Maurizio Trapelli presidente dell’Associazione e Marzio Dall’Acqua storico e critico d’arte. Questo accoglimento consentirà alle nostre due maschere di comparire accanto ad altre di valenza territoriale e appartenenti alla grande tradizione della commedia dell’arte».

L’assessore comunale alla cultura, Isabella Bosano: «E’ un riconoscimento importante per Offida.  Guazzarò è un’antica e tradizionale veste carnascialesca, la M’ntura ha origini più recenti ma da decenni rappresenta la veste tipica indossata nel giorno del “Bove Finto” rappresentando una ulteriore valorizzazione culturale del nostro Carnevale».

Il presidente della Pro Loco, Tonino Pierantozzi: «Un’occasione per far conoscere in tutta Italia il Carnevale Storico di Offida, un riconoscimento che rimarcherà l’identità di una comunità che ha saputo non perdere le proprie tradizioni».

Il sindaco Luigi Massa: «Ringrazio Mirella Desantis per questa opportunità, ma voglio anche congratularmi con lei per la sua nomina a referente regionale delle Marche dell’Associazione nazionale maschere italiane, e per essere riuscita ad ottenere, quale sede regionale dell’Associazione, proprio Offida».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X