facebook rss

Dopo le Nazionali riparte la B, ma Monza-Vicenza non si gioca causa Covid

SERIE B - Terza di andata e un nuovo allenatore (Lopez del Brescia) che apre il turno nell'anticipo interno con il Lecce. Incubo Covid: nella squadra lombarda ci sono 7 giocatori positivi e due in isolamento obbligatorio, condizione sufficiente per chiedere e ottenere il rinvio a data da destinarsi

di Andrea Ferretti

Dopo la sosta delle Nazionali, che ha imposto un turno di sosta ai campionati di Serie A e Serie B, riparte il torneo cadetto.

Lo fa con la terza giornata di andata, e con un nuovo allenatore dopo l’esonero record di Delneri (un pareggio interno con l’Ascoli al debutto casalingo e una secca sconfitta a Cittadella nella seconda uscita) sostituito da Lopez alla guida del Brescia.

Ma lo fa anche con una gara rinviata a data da destinarsi. Si tratta di Monza-Vicenza perchè nella squadra di casa ci sono ben sette giocatori positivi e due in isolamento obbligatorio, ovvero una condizione sufficiente per chiedere e ottenere il rinvio.

E tocca proprio alle rondinelle del presidente mangia-allenatori Cellino scendere in campo per la prima gara del terzo turno, quello che vede di fronte nell’anticipo di venerdì sera il Brescia contro il Lecce del grande ex Corini.

La terza giornata è diluita in tre tranche, con ben otto gare su dieci in contemporanea alle ore 14 di sabato, tra cui il Frosinone di un altro grande ex (Ardemagni) che ospita l’Ascoli.

La terza puntata del campionato cadetto è archiviata da Pescara-Empoli di domenica pomeriggio.

TERZA GIORNATA DI ANDATA

Venerdì 16 ottobre ore 21: Brescia-Lecce

Sabato 17 ottobre ore 14: Cosenza-Cittadella, Cremonese-Venezia, Frosinone-Ascoli, Monza-Vicenza (rinviata), Pordenone-Spal, Reggiana-Chievo, Salernitana-Pisa, Entella-Reggina

Sabato 17 ottobre ore 16: Pescara-Empoli

CLASSIFICA: Cittadella 6 punti; Salernitana, Lecce, Empoli, Reggina e Reggiana 4 punti; Cittadella, Venezia e Frosinone 3; Pordenone, Monza, Spal, Pisa e Cosenza 2; Ascoli, Brescia, Entella, Pescara, Chievo, Cremonese e Vicenza 1

MARCATORI

2 gol: Vido (Pisa), Mazzocchi (Reggiana), Liotti e Menez (Reggina)

1 gol: Cavion (Ascoli), Donnarumma (Brescia), Mogos (Chievo); D’Urso, Tsadjout, Gargiulo, Benedetti e Ogunseye (Cittadella), Tiritiello (Cosenza), Buonaiuto (Cremonese), La Mantia e Moreo (Empoli), Novakovich e Szyminski (Frosinone), Mancosu e Henderson (Lecce), Maistro (Pescara), Caracciolo (Pisa), Diaw (Pordenone), Varone e Martinelli (Reggiana); Tutino, Duric e Casasola (Salernitana), Salamon (Spal), Aramu (Venezia), Cappelletti (Vicenza)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X