facebook rss

Eccellenza: esordio di Aloisi
nell’Atletico Ascoli,
trasferta ostica per il Colli

CALCIO DILETTANTI - Quarta giornata per il massimo campionato regionale: rinviate due gare per Covid. Prima sulla panchina ascolana per l'ex difensore. La squadra di Amadio vuole continuare a sognare. Porto d'Ascoli a Fabriano, il Grottammare ospita la Jesina

di Salvatore Mastropietro

Mentre gli enti istituzionali continuano ad interrogarsi sul futuro del calcio dilettantistico considerata la situazione pandemica attualmente in corso, il campionato di Eccellenza Marche si appresta a disputare la quarta giornata d’andata. Tra difficoltà e rigidi protocolli, scenderanno in campo nel weekend sette delle nove partite in programma, ad eccezione del big match Sangiustese-Anconitana a causa della quarantena imposta dalle autorità sanitarie ad alcuni tesserati della compagine maceratese. Nella serata di ieri è stata rinviata anche la gara Urbino-Urbania per via di un positivo al Covid riscontrato nella squadra di casa.

Scenderanno in campo tutte e quattro le squadre picene. Ad aprire le danze del nuovo turno ci sarà l’Atletico Azzurra Colli, di scena nell’anticipo di oggi – sabato 17 ottobre – sul campo dell’Atletico Gallo. La formazione di Amadio spera di continuare a volare sulle ali dell’entusiasmo dopo un grande inizio di campionato in cui sono arrivati sette punti su nove disponibili. La vittoria nel derby contro l’Atletico Ascoli ha a dir poco entusiasmato l’ambiente rossoazzurro. Per la trasferta in terra urbinate il tecnico Amadio dovrà fare a meno dell’infortunato Sosi e dello squalificato Leopardi, ma ritrova due importanti pedine come Traini e Reilly.

Antonio Aloisi con il ds Marzetti

Nella giornata di domenica l’Atletico Ascoli tornerà a giocare in casa contro la Biagio Nazzaro. La partita segnerà il ritorno sulla panchina picena di Antonio Aloisi, a poco più di tre anni dall’ultima volta. La società ha deciso di dare una scossa all’ambiente con l’esonero di Stefano Filippini dopo il solo punto raccolto nelle prime tre partite.

«Ho accettato di buon grado – ha detto l’ex bandiera dell’Ascoli Calcio – questa chiamata da parte della società e della famiglia Giordani e sono molto contento di poter dare il mio contributo per cercare di risollevare un pochino la situazione. Ho una rosa importante, costruita per provare a stare in alto, poi tra la carta ed il campo passa tantissimo. Contro la Biagio ci deve essere nella testa dei ragazzi la ferma convinzione di voler vincere, aggredire e sovrastare l’avversario, sportivamente parlando». Gli ascolani potranno anche contare su una cornice di pubblico di 75 spettatori, come disposto dalle autorità competenti.

Delicata trasferta per il Porto d’Ascoli sul campo del Fabriano Cerreto. La formazione di Zappalà è imbattuta in questo inizio di campionato, in cui sono arrivati due pareggi ed una vittoria. L’ultima gara col Grottammare ha lasciato, tuttavia, un po’ di rammarico nei rivieraschi, che non hanno sfruttato diverse occasioni per vincere. In settimana ha parlato il capitano biancoceleste Matteo Sensi: «Sarà una partita difficile su un campo sempre ostico. Dovremo affrontare la gara con l’obiettivo di prenderci i tre punti, ma con la consapevolezza che sarà una battaglia».

Big match al “Pirani” per il Grottammare, che affronterà una squadra di grande tradizione come la Jesina. Il pareggio ottenuto nel derby col Porto d’Ascoli ha confermato la solidità a livello difensivo della squadra di Zazzetta. I rivieraschi vorranno continuare su questa strada. Per la partita in questione potranno anche contare su una discreta cornice di pubblico: considerate le recenti disposizioni degli organi competenti, saranno ammessi nell’impianto di Grottammare un totale di 300 spettatori.

PROGRAMMA GARESabato 17 ottobre ore 15,30 Atletico Gallo-Atletico Azzurra Colli; domenica 18 ottobre ore 15,30 Atletico Ascoli-Biagio Nazzaro, Fabriano Cerreto-Porto d’Ascoli, Grottammare-Jesina, Montefano-Vigor Senigallia, San Marco Servigliano Lorese-Marina, Valdichienti-Forsempronese; rinviate Sangiustese-Anconitana e Urbino-Urbania.

CLASSIFICA: Vigor Senigallia, Atletico Azzurra Colli, Biagio Nazzaro e Marina 7 punti; Atletico Gallo 6, Porto d’Ascoli 5; Anconitana, Forsempronese e Valdichienti 4; Sangiustese, Urbania e San Marco Servigliano Lorese 3; Fabriano Cerreto, Montefano e Grottammare 2; Atletico Ascoli, Urbino, e Jesina 1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X