facebook rss

Auto in sosta vietata
bloccano i bus,
ma nessuno interviene da anni

SAN BENEDETTO - Da decenni basta un’auto in sosta vietata, all’inizio di via Bernini-angolo via Conquiste, per bloccare gli autobus del trasporto pubblico. L’ormai abituale scena del bus che aspetta che il “parcheggio” si liberi non fa nessun effetto agli amministratori che non hanno mai risolto il problema 

Auto in sosta in via Bernini angolo via Conquiste

di Epifanio Pierantozzi
Ci vorrebbe talmente poco, anche in termini di costi, che forse nessuno vuole perderci tempo!
Parliamo degli a dir poco ormai decennali problemi causati dalle auto in sosta vietata-vietatissima, che impediscono il transito ai bus di linea che a San Benedetto percorrono via Bernini più volte al giorno. E’ di venerdì la lunga attesa, e traffico solo rallentato grazie all’autista che non ha bloccato per intero la carreggiata lungo via Conquiste, durata quasi un quarto d’ora. Siamo al Paese Alto, e via Conquiste permette di raggiungere il cimitero.
Qui, a questo “difficile” incrocio, un giorno sì e l’altro pure almeno uno dei bus, che deve transitare su via Bernini per effettuare la corsa, fa una sosta forzata a causa di un’auto parcheggiata dove è vietato, vietatissimo.
Infatti la curva a 90 gradi è stretta il giusto per far passare il grosso e lungo veicolo pubblico solo se non ci sono ostacoli. Invece il divieto di sosta sembra una “carta moschicida” per vetture i cui guidatori, quando tornano tutti affannati, si scusano per… pochi minuti di assenza. Giusto il tempo di un caffè, un acquisto, una visita a un amico o parente.
Ammirevole la pazienza degli autisti dei bus, costretti all’attesa che passino i “pochi minuti”. Ogni tanto, quando i “pochi minuti” diventano “tanti minuti”, arrivano i vigili urbani, fanno una multa – sempre se nel frattempo l’autista dell’auto in sosta vietatissima non arriva e se ne va – segnalano il problema “agli uffici comunali competenti”, poi tutto torna come prima… fino alla prossima sosta vietata.
Eppure basterebbe poco, magari un paio di “fittoni” per impedire la sosta. A quel punto, come per miracolo, lasciare l’auto sarebbe impossibile, e i bus del trasporto pubblico potrebbero transitare senza l’abitudinaria sosta vietata-vietatissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X