facebook rss

Gli arcieri della “Askalaie”
brillano in Val d’Orcia

TIRO CON L’ARCO - Nella gara disputata a Radicofani (Siena), valevole per il Campionato regionale Toscana, primo posto nella categoria longbow per Giuseppe Capponi. Al terzo l’altro ascolano Giuliano Scancella e, nella femminile, Galina Chicu

Il podio del longbow maschile: 1° Capponi, 3° Scancella

Un oro e due bronzi è il bottino conquistato in Toscana dalla Compagnia Ascolana “Askalaie” nella gara di tiro con arco da caccia svoltasi a Radicofani, piccolo Comune della Val d’Orcia, in provincia di Siena.

Giuseppe Capponi

Era una gara della Federazione italiana discipline armi sportive da caccia (Fidasc), e il sodalizio ascolano si è presentato con gli arcieri ascolani Giuseppe Capponi (la punta di diamante, che ha infatti vinto) e Giuliano Scancella, e con gli anconetani Galina Chicu (piazzatasi al terzo posto nella gara femminile) e Leonello Porcarelli.

La Fidasc annovera discipline come cinofilia, sporting, tiro a palla, tiro di campagna, tiro combinato da caccia, tiro con l’arco da caccia

Giuliano Scancella

Proprio in quest’ultima, come tutte quelle organizzate dalla Federazione, sono ovviamente previsti soltanto bersagli in poliuretano. Quelli che, anche in questa occasione, non sono sfuggiti alla mira e alla precisione dei portacolori della Askalaie.

La gara, valevole per il Campionato regionale Toscana, è stata organizzata dalla Compagnia Arcieri Cacciatori “Prima”.

Giuseppe Capponi si è imposto nella categoria longbow maschile. Sul terzo gradino del podio Giuliano Scancella. Entrambi gli arcieri – Capponi per Sant’Emidio e Scancella per Porta Romana – sono protagonisti anche de “La Freccia d’Oro”, la gara quintanara che ogni anno assegna un Palio al Sestiere vincitore.

Terzo posto anche per Galina Chicu nella categoria longbow femminile.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X