facebook rss

Ascoli: 16 positivi nella Reggiana
a due giorni dal match,
tamponi per tutti i bianconeri

SERIE B - Il club granata ha annunciato un gran numero di nuovi casi emersi dagli esami effettuati dalle ultime ore. C'è un po' di apprensione in casa bianconera: sono attesi domani i risultati dei tamponi, svolti come da protocollo

La Reggiana nel corso del match di martedì

di Salvatore Mastropietro

Le infezioni da Covid-19 continuano ad espandersi in tutta Italia e non lasciano isolato il mondo del calcio professionistico. In Serie B, dopo il focolaio scoppiato in casa Monza nelle scorse settimane, la Reggiana ha appena annunciato un totale di altre 16 positività all’interno del proprio gruppo squadra (11 calciatori e 5 membri dello staff). I casi sono emersi dagli esami effettuati nelle ultime ore. Si vanno ad aggiungere a quelli rilevati nella giornata di lunedì, quando erano risultati positivi in 6 tra cui il tecnico granata Massimiliano Alvini.

La notizia degli undici calciatori positivi arriva a due giorni dal match Ascoli-Reggiana, disputato nella serata di martedì 20 ottobre e terminato 2-1 in favore dei bianconeri. Gli stessi calciatori erano risultati negativi nei test molecolari pregara previsti dal protocollo anti-Covid. Il club granata ha anche provveduto a chiedere il rinvio del prossimo match contro il Cittadella.

La notizia ha chiaramente creato scalpore anche all’interno della squadra picena. Tutti gli elementi della rosa ed i componenti dello staff di Valerio Bertotto si sono sottoposti oggi, prima dell’allenamento pomeridiano, al consueto giro di test molecolari. I risultati saranno resi noti nella mattinata di domani, venerdì 22 ottobre, quando l’Ascoli svolgerà la rifinitura prima della partenza per la trasferta di Salerno. Gli esiti sono attesi, mai come questa volta, con particolare apprensione dalla società dati gli inevitabili contatti stretti avuti con i positivi in occasione della gara di martedì. Il caso ricorda molto quanto accaduto ad inizio mese in Serie A nei giorni successivi a Napoli-Genoa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X