Quantcast
facebook rss

Ascoli, sono 7 i positivi al Covid
nel gruppo squadra: 5 calciatori
e 2 componenti dello staff

SERIE B - Le voci della giornata di ieri hanno trovato conferma. Le positività emerse ieri sono state rilevate anche dai tamponi svolti in mattinata da tutti i bianconeri. I tesserati in questione sono stati posti in isolamento. Intanto deve proseguire la preparazione in vista del Pordenone: per il rinvio servono almeno 9 positivi. Per questo si guarderà con molta attenzione ai prossimi esami
...

di Salvatore Mastropietro

Le indiscrezioni circolate con insistenza nella giornata di ieri hanno trovato conferma. L’Ascoli Calcio ha comunicato poco fa che sono risultati positivi al Covid-19 i tamponi naso-faringei di cinque calciatori e due componenti dello staff. Come evidenziato nella nota ufficiale del club, i tesserati sono in isolamento fiduciario presso le rispettive abitazioni come da protocollo medico sanitario. Non sono stati al momento resi noti i nominativi dei positivi in questione.

L’allarme era scattato prima della seduta pomeridiana di allenamento di ieri, martedì 27 ottobre. Il gruppo squadra si era già sottoposto ad un giro di tamponi e test sierologici nella giornata di lunedì. Gli esiti dei primi test molecolari non sono stati resi noti dalla società bianconera, che ha preferito aspettare un secondo tampone di conferma effettuato in mattinata dai sanitari di Biolab. E’ possibile che la situazione sia una conseguenza della sfida di una settimana fa contro la Reggiana, al cui interno è scoppiato un focolaio con ben 29 casi.

La settimana di preparazione in vista del match di sabato 31 ottobre contro il Pordenone procede, dunque, in modo molto turbolento. La partita al momento non è a rischio. Il protocollo stilato dai club della Lega di B prevede, infatti, che per chiedere il rinvio ci sia bisogno di almeno nove positivi. Proprio per questo, si guarderà con molta attenzione agli esami che verranno svolti nei prossimi giorni. La società e lo staff tecnico hanno intanto intensificato le misure anti-contagio predisposte al “Picchio Village” nella speranza che la situazione non peggiori ulteriormente nell’attesa dei prossimi test.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X