Quantcast
facebook rss

La Diocesi di Ascoli ora è affidata
a Domenico Pompili,
il vescovo del terremoto

ASCOLI - Contestualmente all'annuncio delle dimissioni di Giovanni D'Ercole, la Santa Sede ha nominato amministratore apostolico il capo della Chiesa di Rieti. Il saluto all'alto prelato uscente da parte del sindaco Marco Fioravanti
...

Monsignor Domenico Pompili (foto dal sito ufficiale della Cei)

E’ monsignor Domenico Pompili, 57 anni e vescovo di Rieti, l’amministratore apostolico messo a capo della Diocesi di Ascoli, dopo le dimissioni del vescovo Giovanni D’Ercole (leggi qui).

In attesa che verrà nominato il successore di D’Ercole, la scelta dalla Santa Sede è ricaduta sull’alto prelato, noto per il suo impegno nella Diocesi che annovera Comuni tra i più colpiti dal terremoto del 2016, così come è avvenuto nel Piceno.

Pompili è stato portavoce della Cei e direttore dell’Ufficio Nazionale delle Comunicazioni Sociali.

Tra le diverse iniziative, Pompili ha promosso la “Casa del Futuro”, a sostegno dei territori che aspettano l’ambita ricostruzione e di cui lo stesso vescovo si è fatto sostenitore.

La notizia del saluto di monsignor D’Ercole ha suscitato l’immediato commento da parte del sindaoc di Ascoli Marco Fioravanti, che nella sua pagina social scrive:

«Apprendo con dispiacere la decisione presa da Sua Eccellenza Monsignor Giovanni D’Ercole di rassegnare le proprie dimissioni da Vescovo della Diocesi di Ascoli Piceno.

Non entro nel merito della scelta, che sarà sicuramente stata sofferta e ben ponderata, ma voglio ringraziare Sua Eccellenza per il servizio reso in questi anni alla città di Ascoli Piceno e a tutti i nostri fedeli.

Il vescovo D’Ercole e il sindaco Fioravanti durante in lockdown, mentre rendono omaggio al Patrono di Ascoli

Lo ringrazio per la vicinanza mostrata all’intera comunità ascolana durante il drammatico periodo del terremoto, lo ringrazio per la vicinanza mostrata in questi mesi resi difficili dall’emergenza Covid.

Lo ringrazio anche per le parole di conforto e per il sostegno che ha saputo darmi nei momenti di maggiore difficoltà.
Rivolgo un invito a tutti i cittadini: non giudichiamo, ma rispettiamo questa decisione.
I miei migliori auguri a Sua Eccellenza Monsignor Giovanni D’Ercole.
I miei migliori auguri a Sua Eccellenza Monsignor Domenico Pompili, che da oggi è stato nominato Amministratore Apostolico della nostra Diocesi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X