Quantcast
facebook rss

Halloween, il Covid non frena
l’abusivismo commerciale:
sequestrati 50.000 articoli (Foto e video)

ASCOLI - Benchè quest'anno la festa si svolgerà in tono decisamente minore, i finanzieri del Comando provinciale sono intervenuti in un negozio di Spinetoli, gestito da un extracomunitario, chiudendo l'operazione "Attenti alle streghe"
...

 

Benchè il suo festeggiamento sia quasi impossibile, se non in forma privata, a causa dell’emergenza Covid, Halloween anche quest’anno ha creato lavoro per la Guardia di Finanza.

Covid e o non Covid, infatti, le Fiamme Gialle del Comando provinciale di Ascoli hanno proceduto al sequestro di oltre 50.000 articoli in un negozio d Spinetoli gestito da un extracomunitario.

Il blitz, che rientra tra gli interventi con cui vengono contrastati contraffazione e abusivismo commerciale, ha messo nei guai il titolare del negozio, evidentemente già sotto la “lente” della Finanza.

All’interno della sua rivendita sono stati trovati maschere, cappelli, spade e altri giocattoli privi di marcatura CE e, in alcuni casi, addirittura sprovvisti dell’etichettatura prevista dalla legge, in cui sono descritte le caratteristiche degli articoli.

Gli articoli sono stati sequestrati e, contestualmente, la Finanza ha segnalato il fatto alla Camera di commercio di Ascoli che provvederà ad applicare le sanzioni pecuniarie.

Ma i guai per il negoziante non finiscono qui, perchè la Guardia d Finanza passerà ora al setaccio i documenti fiscali rinvenuti nel negozio per ricostruire la filiera dei fornitori e riscontrare eventuali irregolarità degli adempimenti di natura tributaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X