Quantcast
facebook rss

Premio Microeditoria,
vince De Signoribus

LO SCRITTORE di Cupra ha ottenuto il riconoscimento Marchio di Qualità alla kermesse lombarda per la raccolta "L'uovo di cavalla", che raccoglie fiabe e leggende del centro Italia
...

Va a “L’uovo di cavalla” di Antonio De Signoribus, pubblicato da Zefiro Edizioni, il riconoscimento Marchio di Qualità assegnato nell’ambito dell’edizione 2020 del Premio di Microeditoria Italiana.

Antonio De Signoribus

Nata nel 2002 dalla sua scintilla creativa, la casa editrice fermana è un progetto di comunicazione a tutto tondo dove la scrittura, soprattutto, è punto di riferimento. Zefiro ha all’attivo diverse pubblicazioni declinate su varie collane, in particolare letteratura illustrata per l’infanzia, narrativa e storia contemporanea ed ha sviluppato una forte “sensibilità” verso tematiche legate all’integrazione, all’intercultura e all’inclusione sociale, nonché al rispetto dell’ambiente promuovendo pubblicazioni in tal senso.

Ora, ad impreziosire la storia della casa editrice guidata da Carlo Pagliacci arriva un riconoscimento che da 18  anni, grazie all’associazione Culturale l’Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari (Brescia), “Capitale italiana del libro 2020”, valorizza il vivace e ricco mondo della piccola editoria italiana.

La selezione dei libri avviene grazie alle decisioni di una giuria qualificata e alle schede compilate dagli utenti delle biblioteche della Rete Bibliotecaria Bresciana. Quest’anno erano oltre 80 le opere in concorso, suddivise nelle categorie narrativa, saggistica, libri per bambini e ragazzi.

Proprio dalla sezione narrativa è arrivato il Marchio di Qualità all’antologia dello scrittore cuprense De Signoribus. “L’uovo di cavalla” ha anche un sottotitolo intrigante, “Fiabe, leggende e storie bizzarre raccolte e riscritte”, e si compone di ben 65 racconti. È un viaggio nella cultura popolare delle aree contadine del centro Italia, una esplorazione nel tempo e nello spazio di quel che la tradizione orale ci ha tramandato relativamente a credenze e paure, sortilegi ed imbrogli, incantamento e stupore.

La cerimonia ufficiale che si sarebbe dovuta proprio a Chiari verrà realizzata e trasmessa online sabato prossimo, 14 novembre, a partire dalle 10 sul sito microeditoria.it.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X