Quantcast
facebook rss

Anmig, tra gli amici
c’è anche Offida

LA CITTA' aderisce all’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra. Un atto simbolico ma importante
...

Il sindaco Luigi Massi e l’intero gruppo di maggioranza del consiglio comunale hanno aderito all’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra.

Foto di rito dopo l’iscrizione

Ad annunciarlo il presidente provinciale dell’Anmig Andrea Quaglietti e lo stesso primo cittadino.

«E’ un piccolo atto simbolico – spiega il sindaco Massi – che tuttavia costituisce sostegno alla preservazione della memoria e del ringraziamento civile a donne e uomini che con i loro sacrifici hanno contribuito a scrivere la storia dell’Italia Unita democratica e Repubblicana».
«L’Anmig nonostante dal 2016 attenda il restauro della propria sede storica di Palazzo Gallo, in Corso Mazzini ad Ascoli, continua ad agire ed operare sul territorio con le varie sezioni del capoluogo, di Offida, San Benedetto e altre realtà, organizzando progetti con le scuole e numerose iniziative -ricorda il presidente-. Per questo è importante che anche altri Comuni o enti privati facciano come Offida, iscrivendosi e sostenendo con donazioni le iniziative dell’associazione invalidi che da sempre preserva memoria storica del sacrificio di molti giovani per la Patria e realizza programmi aperti a tutto il mondo civile e culturale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X