facebook rss

Covid, è morto un 60enne di Ascoli
senza patologie pregresse

EMERGENZA CORONAVIRUS - Nella provincia di Ascoli è deceduto anche un uomo di 84 anni di Cupra Marittima. In tutto le vittime registrate nelle Marche nelle ultime 24 ore sono state 10

Il tendone per i tamponi ad Ascoli

Sono due i decessi registrati nel Piceno nelle ultime 24 ore per cause legate al Coronavirus. Uno di loro, un uomo di 60 anni residente ad Ascoli non aveva patologie pregresse. Era in buona salute dunque quando ha contratto il virus le cui complicanze lo hanno costretto al ricovero in terapia intensiva al “Torrette” di Ancona, dove è morto.

E’ di Cupra Marittima ed aveva 84 anni la seconda vittima della provincia di Ascoli ed era ricoverato all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.

Lo ha segnalato il Servizio Sanità della Regione Marche nel consueto bollettino arancione, dove sono registrati 10 decessi nelle Marche (vedi tabella sotto).

Lutti anche a Macerata (di 94 anni), a Urbino (97 anni), Fano (93 anni), Fermo (84 anni), Corridonia (due uomini di 81 e 83 anni), Ancona (un uomo e una donna di 77 anni).

Clicca qui per ingrandire l’immagine


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X