facebook rss

L’8xmille alla Chiesa
e trasparenza sulla gestione:
tutto nell’incontro di Sovvenire

SAN BENEDETTO - L'evento sulla piattaforma Zoom, venerdì 27 novembre alle 21, è organizzato dall'ufficio della Diocesi sambenedettese. L'incaricato Simone Incicco: «Solo la Caritas diocesana in un anno distribuisce oltre 50.000 pasti caldi»

 

«Stiamo vivendo dei mesi difficili per via della crisi economica e della pandemia. Parlare quindi di 8×mille a favore della Chiesa cattolica potrà sembrare secondario.
Purtroppo non lo è. Per il futuro del sostentamento economico della Chiesa e per tutte le attività caritatevoli che ogni giorno porta avanti».

Con queste parole Simone Incicco, incaricato della Diocesi di San Benedetto, presenta l’incontro di venerdì 27 novembre, alle 21 sulla piattaforma Zoom,  organizzato dall’ufficio diocesano per il Sovvenire dal titolo: “L’8×mille al servizio del territorio”.
«Solo la Caritas diocesana in un anno distribuisce oltre 50.000 pasti caldi, senza considerare la rete delle Caritas parrocchiali che ogni giorni assistono migliaia di persone.
Per questo motivo riteniamo importante sensibilizzare alla firma dell’8xmille a favore della Chiesa Cattolica.
Inoltre, si potrà fare un’operazione di trasparenza sulle cifre, come per la remunerazione del clero, dove spesso troviamo sui social cifre astronomiche. Concretamente un sacerdote appena ordinato, pagate le tasse, ha una integrazione netta mensile di 903,52 euro mentre un vescovo ai limiti della pensione di 1.404,96 euro».

Prenderanno parte all’incontro, aperto a tutti i cittadini il vescovo della diocesi di San Benedetto del Tronto, Ripatransone e Montalto, Carlo Bresciani, Alessandro Molini, incaricato regionale Marche Sovvenire, don Gianni Croci, direttore della Caritas Diocesana,  Debora Cozza, segretaria nazionale commercialisti cattolici, don Vincenzo Catani e il giornalista teologo Nicola Rosetti.

Durante la serata si avrà la possibilità di conoscere tutte le opere che sono state realizzate sul territorio grazie ai fondi dell’8xmille, in particolare si entrerà virtualmente in Caritas e si conoscerà da vicino il “Poliambulatorio Amico” e il progetto “Una casa anche per te”.
Inoltre don Vincenzo Catani testimonierà come è importante per il sostentamento dei sacerdoti la firma dell’8xmille alla Chiesa Cattolica.

Durante l’incontro ci sarà anche il saluto di Marcella Caradonna, presidente nazionale commercialisti cattolici.

Tutte le info per potersi connettere alla piattaforma Zoom saranno pubblicate il giorno dell’incontro sul giornale diocesano www.ancoraonline.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X