facebook rss

Una via in zona porto
dedicata alle “Donne di mare”

SAN BENEDETTO - Scelta la strada vicino alla Capitaneria, che unisce la banchina di riva "Madonna di San Giovanni" e viale Marinai d'Italia

“Donna di mare” (foto di Angelo Troli)

Su proposta del sindaco Pasqualino Piunti e dell’assessore alle politiche del mare Filippo Olivieri, la giunta comunale di San Benedetto ha approvato la delibera con cui una via cittadina sarà intitolata alle “Donne di mare”.

E’ stata scelta la strada di congiunzione tra la banchina di riva “Madonna di San Giovanni” e viale Marinai d’Italia, adiacente al lato sud della Capitaneria di Porto.

Si tratta di uno spazio utilizzato per entrare e uscire dall’area portuale, che richiama quindi il ruolo delle donne che, prima sulla battigia e poi sulle banchine, accompagnavano i loro uomini pronti a salpare e poi li attendevano trepidanti al ritorno.

La proposta è stata portata avanti dai consiglieri comunali Mariadele Girolami e Mario Ballatore che hanno preso spunto da una riflessione del comandante di imbarcazioni oceaniche Giovanni Battista CrescenziPremio Gran Pavese Rossoblù 2020 – sulla necessità di dedicare un giusto riconoscimento al ruolo svolto dalle donne nella crescita e lo sviluppo della pesca a San Benedetto.

La proposta è stata condivisa con il Circolo dei Sambenedettesi, il Circolo Mare Bunazze e l’Associazione Pescatori Sambenedettesi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X