facebook rss

Festa del patrono
a Monteprandone
Il sindaco Loggi: «Protezione
per chi sta combattendo il Covid»

MONTEPRANDONE - Alla cerimonia in onore a San Giacomo della Marca, autorità cittadine civili e militati nel santuario presieduta da padre Simone Giampieri, nuovo Ministro della Provincia Picena dei Frati Minori e del nuovo padre guardiano Michele Massaccio

Monteprandone oggi, 28 novembre, ha festeggiato il Patrono San Giacomo della Marca. C’è stato spazio solo per la parte religiosa, per via delle restrizioni anti Covid. Nel santuario dedicato al Santo, stamattina si è tenuta la Messa Solenne in onore del Santo presieduta da padre Simone Giampieri, nuovo Ministro della Provincia Picena San Giacomo della Marca dei Frati Minori, e padre Michele Massaccio nuovo padre guardiano del Convento.

La funzione è stata concelebrata dai frati del Convento e dai parroci delle chiese di Monteprandone e Centobuchi.

Al termine della celebrazione, il sindaco Sergio Loggi ha offerto l’olio della lampada all’altare di San Giacomo. «Con profonda gratitudine verso il nostro Santo Patrono ho chiesto la Sua protezione su tutta la comunità, in particolare per quei concittadini che stanno combattendo la loro battaglia contro il Covid», le sue parole.

Oltre al sindaco, hanno preso parte alla celebrazione cittadini e autorità civili e militari: il presidente del Consiglio comunale Roberta Iozzi, gli assessori Fernando Gabrielli e Christian Ficcadenti, i consiglieri Orlando Ruggieri e Bruno Giobbi, il comandante della Stazione dei Carabinieri di Monteprandone Gabriele Luciani, il comandante della Polizia Locale Eugenio Vendrame.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X