facebook rss

Un’emorragia interna
ha ucciso Cristina Gabrielli

MONTALTO MARCHE - Si tratta della donna di 43 anni trovata in casa, senza vita e ricoperta di sangue, dai sanitari del 118. A dare l'allarme il fratello che da un paio di giorni non la vedeva. Domenica 29 novembre alle 10,30 il funerale nella chiesa di Porchia

 

E’ stata un’emorragia gastrica ad uccidere Cristina Gabrielli, la donna di 43 anni, trova senza vita e ricoperta di sangue sul pavimento della sua abitazione lo scorso 26 novembre a Porchia, frazione di Montalto Marche.

Cristina Gabrielli (foto Facebook)

Ad aprire la porta e fare la tragica scoperta, il fratello che non avendo sue notizie da un paio di giorni ha allertato la centrale operativa del 118 di Ascoli che ha inviato immediatamente sul posto i sanitari a bordo di un’ambulanza.

Lo scenario che i soccorritori si sono trovati di fronte li ha indotti a chiamare i Carabinieri. Il sangue era sul volto della vittima, ma anche sui muri e le superfici dell’abitazione. Fin da subito però sono stati esclusi segni di violenza sul corpo della 43enne e si pensato ad un malore i cui effetti sono compatibili con quelli rinvenuti sul corpo e nella stanza dove si trovava.

L’ipotesi è stata confermata dall’autopsia effettuata nell’obitorio dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli. Per capire cosa possa aver provocato la grave emorragia, si dovranno attendere gli esami di laboratorio.

Nel frattempo oggi, domenica 29 novembre, si terrà il funerale di Cristina Gabrielli, alle 10,15 nella chiesa di Porchia di Montalto.

Giallo a Montalto, donna di 43 anni trovata morta in casa

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X