facebook rss

Incendio a Campolungo,
fumi e vapori al vaglio dell’Arpam

ASCOLI - A provocare l'incendio probabilmente l'autocombustione dei materiali ammassati in attesa di essere smaltiti. L'intervento dei Vigili del fuoco è terminato solo in tarda serata. Sul posto anche una pattuglia della Polizia

E’ terminato in tarda sera l’intervento dei Vigili del fuoco per domare l’incendio scoppiato ieri, 30 novembre, a Campolungo, nella zona industriale di Ascoli. E’ accaduto intorno alle ore 19 all’interno di un’azienda che smaltisce rifiuti industriali e speciali (leggi qui).

Più che le fiamme i Vigili del fuoco, 6 uomini partiti dal Comando di Ascoli con l’autopompa-serbatoio, hanno dovuto contenere fumo e vapori che si erano sprigionati dall’ammasso di materiali  in attesa di essere differenziati.

Insieme con i pompieri, l’Arpam e una pattuglia della Polizia arrivata poco dopo, sul posto c’era anche il proprietario della ditta che con un mezzo meccanico ha aiutato a “smassare” i rifiuti, cioè ad allargarli in modo che l’acqua potesse agire più in fretta.

Oggi, 1 dicembre, i tecnici dell’Arpam torneranno sul luogo dell’incendio per analizzare campioni di liquido sversato e valutare la presenza di materiale nocivo.

Da un primo esame della situazione, l’incendio potrebbe essersi generato per autocombustione dei materiali.

Non ci sono stati momenti di pericolo per persone nè abitazioni.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X