facebook rss

Bake Off Italia,
Monia De Carolis arriva seconda

LA SFIDA - La bancaria di Folignano ha primeggiato nella prova tecnica ma i giudici, tra cui la giornalista e scrittrice Clelia D'Onofrio, nata proprio ad Ascoli, hanno scelto Sara Moalli. Ecco com'è andata

Non è bastato vincere la prova tecnica per aggiudicarsi il titolo di miglior pasticciere a Monia De Carolis, 45 anni di Folignano, finalista ieri sera, 4 dicembre, a Bake Off Italia.

Il cooking show di Real Time, condotto da Benedetta Parodi ha incoronato Sara Moalli, mentre la De Carolis è arrivata seconda. Il terzo concorrente Philippe Chini è stato escluso proprio nella prova tecnica, nella quale la bancaria ascolana aveva prevalso sugli altri, nella puntata numero 100 della nota trasmissione.

Giudici implacabili , Damiano Carrara, Ernst Knam, Csaba dalla Zorza e Clelia D’Onofrio, giornalista e scrittrice nata ad Ascoli. Ospite d’onore Sal De Riso, autore della torta ricotta e pere che i concorrenti hanno dovuto riprodurre durante la sfida che si era aperta con la realizzazione di 4 specialità dolciarie divise ciascuna in 25 varietà, per un totale di 100 monoporzioni.

Monia De Carolis finalista a Bake Off Italia


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X