Quantcast
facebook rss

Covid, morti un 76enne di Ascoli
e un coetaneo di Castel di Lama

EMERGENZA CORONAVIRUS - Nessuna tregua nemmeno a Natale. Sono 6 le vittime nelle Marche registrate dal Servizio Santità della Regione Marche nelle ultime 24 ore
...

L’obitorio dell’ospedale di San Benedetto

Sono 6 le vittime del Coronavirus registrate oggi, il giorno di Natale, nelle Marche dal Servizio Sanità della Regione Marche. Due sono del Piceno. Si tratta di un uomo di Ascoli ed uno di Castel di Lama.

Avevano entrambi 76 anni, erano ricoverati all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto ed erano affetti anche da patologie pregresse.

Sono una 90enne di Senigallia, un 76enne di Fano, un 76enne di Pedaso e una 93enne di Sassocorvaro le altre 4 persone che non sono sopravvissute alle complicanze della malattia provocata dal virus. Due uomini e due donne di 76, 90 e 93 anni.

Dall’inizio della pandemia sono morte in tutto 1.522 persone di cui 646 della provincia di Pesaro Urbino, 353 in quella di Ancona, 262 nel Maceratese, 117 nel Fermano e 130 nel Piceno.

Clicca per ingrandire l’immagine


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X