Quantcast
facebook rss

«Ascoli famosa in tutto il mondo»
Bilanci e prospettive per il 2021
del sindaco Marco Fioravanti

ASCOLI - Giudizio positivo sul 2020. «Il primo traguardo raggiunto è stata la gestione impeccabile dell’emergenza Covid in termini di informazione e di risposta concreta alle persone più in difficoltà». Verso il completamento del polo universitario e la creazione del Polo scientifico, tecnologico e culturale. Svolta green con riqualificazione di Fortezza Pia e Colle San Marco con la creazione del Parco Avventura
...

Il sindaco Marco Fioravanti in Piazza del Popolo per l’accensione delle luminarie

di Franco De Marco

Questo disgraziatissimo 2020 sta per finire e auguriamoci che il 2021 porti finalmente un po’ di normalità e serenità.

E’ tempo di bilanci guardando indietro e di costruzione del futuro.

Cronache Picene ha chiesto sindaco Marco Fioravantidi fotografare in estrema sintesi il 2020 che è stato e il 2021 che verrà dal punto di vista amministrativo.

Quali sono stati, dal suo punto di vista, i tre principali obiettivi raggiunti dall’Amministrazione comunale nel 2020? Quali sono invece i tre principali obiettivi da raggiungere nel 2021?

Il personale dell’Area Vasta 5 all’opera all’interno della Casa della Gioventù

«Il primo traguardo raggiunto – afferma il sindaco che sui social ha fatto agli ascolani gli auguri di Buon Natale in chiave intimistica in riferimento all’emergenza che non è ancora finita –  è su tutti la gestione impeccabile dell’emergenza Covid in termini non solo comunicativi e di informazione ma anche di risposta concreta con aiuti in tempi rapidi per persone più in difficoltà. Penso che l’emergenza da Coronavirus sia stata gestita al meglio facendo sentire l’Amministrazione comunale al fianco delle persone.

Il secondo traguardo – prosegue Marco Fioravanti – è aver realizzato tutte le analisi di vulnerabilità sismica per le scuole, aver fatto partire la gara di progettazione per la scuola Malaspina e aver programmato la partenza per gennaio di tutte le gare per la progettazione degli altri istituti scolastici. Avviare questo progetto era impegnativo però ci siamo riusciti.

Il terzo obiettivo raggiunto è l’aver ottenuto per la città di Ascoli il premio, come quarta città pilota in Italia,  per quanto riguarda il progetto Italia City Branding 2020 e aver quindi intercettato un milione di euro per completare il polo universitario e il polo scientifico, tecnologico e culturale urbano.

Un grande obiettivo per la crescita di tuta la città.

Partendo dalle opportunità offerte dal nostro territorio, e dalle sue eccellenze, vogliamo realizzare un polo per l’imprenditorialità, connesso anche al sistema universitario, che veda come obiettivo quello di educare al fare impresa. Non è più possibile rimandare la costruzione di un progetto di territorio credibile: abbiamo bisogno di nuove idee capaci di favorire partecipazione sociale e generare imprenditorialità».

Il primo cittadino dunque traccia un bilancio sostanzialmente positivo pur in una obiettiva situazione di grande difficoltà a causa della pandemia che ha sconvolto, in tutta Italia e in tutto il mondo, la vita dei cittadini e la “normale” attività programmatoria delle Amministrazioni pubbliche. Si poteva fare di più? Forse sì forse no. Per le scuole terremotate i tempi non sono stati certo rapidi.

E per il futuro che cosa prevede il primo cittadino?

«Al primo posto – dice a Cronache Picene – metto la riqualificazione della Fortezza Pia sia in termini di promozione sia in termini di accoglienza, quindi anche di percezione della città che cambierà. Poi metto la riqualificazione e il rilancio di Colle San Marco realizzando il Parco Avventura affinché questo luogo possa essere un’attrazione per lo sviluppo di tutta Ascoli Piceno.

Terzo obiettivo la promozione. Il 2021 sarà l’anno in cui vogliamo rendere famosa Ascoli Piceno in tutto il mondo.

Un grande investimento di promozione e di apertura per far conoscere la nostra città su scala nazionale ed europea».

Obiettivi ambiziosi e in chiave soprattutto green e turistici. Il Governo comunale annuncia,  per il 2021, una vera svolta, rispetto al passato, per quanto riguarda le politiche ambientali e di promozione. Nella speranza che finalmente il Coronavirus venga definitivamente sconfitto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X