Quantcast
facebook rss

Cecilia Capriotti è nella casa:
al nefasto 2020 mancava
solo il Grande Fratello

TELEVISIONE - L'attrice e modella ascolana si trova da qualche giorno all'interno del programma condotto da Alfonso Signorini su Mediaset. Un misto di lacrime e trash che però colleziona milioni di spettatori. E una sintesi perfetta della situazione in cui versa la voglia di svago dell'italico popolo
...

Cecilia legge la letterina di Natale insieme a Tommaso

di Luca Capponi

“Ha vinto al mercante in fiera”. “Cucina in baby doll”. “Sta cantando una canzone di Tina Turner”. “Racconta i fatti suoi”. “Confessioni piccanti”. Amen.

Qualora qualcuno non se ne fosse accorto, tra le calamità proposte da questo 2020 agli sgoccioli c’è anche il Grande Fratello Vip. Ogni giorno, a palla di cannone, sulle reti Mediaset. Frizzi, lazzi, lacrime a profusione e tanto trash. Un’equazione che porta inevitabilmente a un risultato: milioni di spettatori sintonizzati e record di ascolti. Una sintesi perfetta della situazione in cui versa la voglia di svago dell’italico popolo.

Da qualche giorno però, attenzione, dentro la casa più spiata del piccolo schermo c’è anche un’ascolana doc: trattasi di Cecilia Capriotti, classe 1976, modella, attrice, showgirl, quarto posto a Miss Italia edizione 2000.

Pure lei insieme ai vari personaggi di rango, con lo scopo di ravvivare l’atmosfera del programma condotto da Alfonso Signorini. E tra confessioni hot e pacchetti regalo da scartare, Cecilia si tiene sulla scia di Stefania Orlando, Maria Teresa Ruta, Tommaso Zorzi e compagnia cantante. Per il gaudio di schiere di fan. E la tribolazione di chi, anche solo per sbaglio, incappa sul tasto 5 del telecomando.

Mai come quest’anno la frustrazione di molti ha toccato l’apice, “grazie” ad una pandemia devastante e alle conseguenze che sta portando sulla vita di tutti. Piazzarsi davanti alla televisione per darsi il colpo di grazia, però, pare atto autolesionistico fin troppo esagerato.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X