Quantcast
facebook rss

Samb, 2020 poco esaltante:
solo otto vittorie
e media punti di 1,27

SERIE C - Si chiude un anno poco soddisfacente per i rossoblù con l'eliminazione nel primo turno dei playoff. L'esonero di Montero e l'arrivo di Zironelli non cambia di tanto le cose con Maxi Lopez & C. che, nonostante tutto, sono a sei lunghezze dal primo posto. Samb e Unicef insieme con "Adotta una Pigotta"
...

di Benedetto Marinangeli

Un 2020 non particolarmente esaltante quello della Samb. Nelle 26 gare disputate in quest’anno solare (comprese anche quelle dei playoff con il Padova e la Coppa Italia con l’Alessandria), i rossoblù hanno collezionato 8 vittorie, nove pareggi ed altrettante sconfitte. Una media punti di 1,27 con un numero uguale (28) tra gol fatti e subiti. Insomma nulla di importante.

Certo il Covid ha condizionato e non poco il campionato ma l’anno che sta per finire, almeno per quanto riguarda la passata stagione aveva evidenziato una squadra in netta difficoltà. Dopo una grande partenza coincisa con il terzo posto in classifica conquistato il 13 ottobre 2019, la formazione allenata da Paolo Montero ha accusato una preoccupante involuzione chiudendo al decimo posto. Lo 0-0 di Padova eliminò i rossoblù.

La nuova stagione riparte con Paolo Montero ancora in panchina ma le cose iniziano subito a farsi difficili. Il tecnico uruguagio colleziona 9 punti in sette partite (1,2 di media)  ma gli è fatale la sconfitta casalinga con il Modena. Al suo posto ecco Mauro Zironelli che ad oggi nel suo score vanta 16 punti in dieci incontri (1,6 di media). Insomma il cammino è praticamente lo stesso con tre gare in più per il tecnico ex Juventus Under 23. Nonostante tutto la Samb è a sei punti dalla vetta.

Le partite che hanno segnato il 2020 sono state senza dubbio le trasferte di Trieste. La prima l’11 gennaio scorso con i rossoblù che in inferiorità numerica si imposero per 2-1 e poi quella dello scorso 6 dicembre con l’undici di Zironelli che violò di nuovo il Nereo Rocco con un gol di Facundo Lescano. Si chiude, infine, un anno che non ha riservato così tante gioie alla tifoseria e soprattutto alla società sotto il profilo prettamente calcistico.

Altro momento clou dell’ anno rossoblù è stato il passaggio della Samb da Franco Fedeli a Domenico Serafino. Una trattativa iniziata nei primo mesi del 2020 e chiusa nel corso dell’ estate. L’imprenditore romano ha lasciato così il club del Riviera delle Palme dopo cinque stagione. Ed inizia l’era Serafino che immediatamente realizza a Stella di Monsampolo il Samba Village per gli allenamenti della prima squadra e poi a proprie spese rifa completamente il terreno di gioco del Riviera delle Palme ed ora interverrà anche sull’ impianto di illuminazione per potere rendere agibile il Riviera per amichevoli internazionali e quant’altro.

Serafino, inoltre, ha chiesto al sindaco Pasqualino Piunti la possibilità di avere per 90 anni il diritto di superficie sul Riviera delle Palme per così avere la possibilità di poter realizzare strutture commerciali che rendano l’impianto vivibile quotidianamente e non solo per le partite della domenica. Entro i primissimi giorni di gennaio le parti si incontreranno anche alla presenza dei tecnici comunali per valutare la fattibilità a livello di burocrazia.

ADOTTA UNA PIGOTTA – La Sambenedettese è scesa in campo al fianco dell’UNICEF per il progetto “Adotta una Pigotta”.

Adottando queste speciali bambole di pezza, realizzate dai volontari del Comitato UNICEF del territorio, si potrà dare un aiuto concreto ai tanti bambini in difficoltà nei Paesi in via di sviluppo attraverso la realizzazione di strutture scolastiche sicure, la distribuzione di kit igienico sanitari e la fornitura di materiale scolastico.

Dal 31 dicembre al 6 gennaio 2021, sulla nostra pagina Facebook, sarà attiva l’asta per le seguenti Pigotte: Domenico Serafino, Mauro Zironelli, Maxi Lopez, Ruben Botta, Federico Angiulli, Manuel Nocciolini, Francesco Serafino, Davide Di Pasquale, Tommaso Nobile, Dario D’Ambrosio, Shaka Mawuli, Facundo Lescano, Antonio Bacio Terracino.

Basterà aprire la foto della Pigotta che vorrai adottare e fare la tua offerta nei commenti. “Aiutaci a mandare a scuola tutti i bambini e le bambine, garantirai loro un futuro migliore!”, l’invito della Samb.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X