Quantcast
facebook rss

Il pagellone della Samb:
Nobile, Angiulli e Botta
i top player 2020

SERIE C - L'estremo difensore rossoblù sempre tra i migliori in campo insieme al centrocampista e a tutto il reparto avanzato. I rossoblù sono tornati di nuovo in vacanza: riprenderanno a lavorare lunedì 4 gennaio
...

(foto Sambenedettese Calcio)

di Benedetto Marinangeli

Il campionato di serie C ripartirà sabato 9 gennaio con la Samb di scena a Salò contro la Feralpi. I rossoblù dopo gli allenamenti dei giorni scorsi, da ieri sono di nuovo in vacanza e si ritroveranno in città lunedì prossimo 4 gennaio. Intanto approfittiamo di questa sosta per stilare un primo pagellone sulla squadra.

Nobile (foto Sambenedettese Calcio)

NOBILE (17 presenze 17 reti subite) 7,5. Se non ci fosse stato l’infortunio di Arezzo sarebbe un 8 pieno. Sicurezza.

DI PASQUALE (13 presenze, 1 espulsione) 6. Parte sempre nell’undici titolare disputando partite senza infamia né lode.

CRISTINI (11 presenze) 6. Un infortunio alla spalla lo mette fuorigioco per un mesetto. E’ sempre tra i più costanti del reparto arretrato.

ENRICI (15 presenze) 6. Positivo impatto con il professionismo dopo i campionati giovanili con il Torino.

LIPORACE (9 presenze, 1 assist, 1 espulsione) 5. Sindrome di adattamento o difficoltà oggettive con il calcio italiano? Un interrogativo difficile da sciogliere. Impalpabile.

D’AMBROSIO (15 presenze, 2 espulsioni) 5. La brutta copia del difensore visto all’ opera a Siena. Che sia arrivato il fratello gemello? Magari, gioca nell’ Inter e in Nazionale.

SCRUGLI (10 presenze) 5. Arriva per sostituire Rapisarda ma risulta un vero e proprio flop. Fuori dalla lista dei 24

LAVILLA (8 presenze 1 assist) 5: Non incide particolarmente risentendo del salto di categoria. Si mangia un gol fatto con il Legnago.

Angiulli (foto Sambenedettese Calcio)

ANGIULLI 7,5 (17 presenze, 3 gol): E’ il faro della manovra rossoblù. Sciorina prestazioni sempre più convincenti. Suo il gol vittoria che chiude il 2020.

D’ANGELO (13 presenze, 2 reti)  5,5: Da un calciatore del suo spessore ed esperienza ci si aspettava di più sotto il profilo della continuità nelle prestazioni.

ROCCHI (8 presenze) 5. La brutta copia del giocatore visto in campo nella passata stagione.

SHAKA MAWULI (16 presenze) 6,5. El Panteron, tutto fisico ed agonismo ma anche discreta tecnica. Deve migliorare sotto il profilo tattico e poi sarà il top.

MASINI (11 presenze, 1 gol, 1 assist) 6,5: Da intermedio a quinto il passo è breve. Ma le sue prestazioni sono sempre più convincenti. Suo il gol che salva la Samb con il Legnago.

Botta dopo un gol (foto Sambenedettese Calcio)

BOTTA (12 presenze, 4 gol, 1 assist) 7,5. E’ il valore aggiunto della Samb, un lusso per la categoria. Cosa chiedere di più? Un Lucano.

BACIO TERRACINO (9 presenze, 1 gol, 1 assist) 6. E’ di cristallo. Si infortuna e perde il treno. Un gran bel gol a Fano.

MALOTTI (13 presenze, 3 assist) 6: Da esterno offensivo a quinto di centrocampo. Soffre un po ma si adatta. Grave l’errore che a permesso a Zecca del Cesena a realizzare il gol vittoria dei romagnoli.

NOCCIOLINI (17 presenze, 3 gol, 1 assist) 7: Per tutti Barbabomber è imprescindibile nello scacchiere rossoblù ma non per Zironelli che lo alterna con gli altri attaccanti. Ma quando è in campo si vede e si sente.

MAXI LOPEZ (14 presenze, 3 gol, 1 assist) 6,5. El Conducator rossoblù delizia la platea con numeri di alta scuola ed impegno massimale. Ma l’età si sente.

LESCANO (17 presenze, 3 gol, 1 assist). Conferma le qualità realizzative messe in mostra lo scorso anno con la Sicula Leonzio. Da figurina il gol in rovesciata contro la Vis Pesaro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X