Quantcast
facebook rss

L’Ascoli e le prime partite
dell’anno: un tabù da sfatare

SERIE B - Il 2021 è aperto dal match interno con la Reggina. L'ultima vittoria, a Bari, risale al 2013. Negli ultimi 61 anni, prima per la Del Duca e poi per l'Ascoli Calcio 17 successi, 21 pareggi e 23 sconfitte
...

di Andrea Ferretti

L’ultima volta, il 18 gennaio 2020, fu una figuraccia. Quella che l’Ascoli rimediò a Trapani dove perse 3-1 e dove Da Cruz, espulso nel finale, si mise a litigare con i circa settanta tifosi che avevano avuto l’amore e il coraggio di seguire la squadra anche in Sicilia.

Da Cruz si scaglia contro i suoi tifosi: 18 gennaio 2020

E’ stata quella di Trapani l’ultima “prima partita dell’anno” dell’Ascoli.

Prendendo in esame gli ultimi 61 campionati – dalla riforma del 1959-1960 quando la Del Duca Ascoli venne inserita in Serie C – i bianconeri hanno iniziato il nuovo anno solare con un bilancio di 17 vittorie (7 in Serie B, 2 in A, 8 in C), 21 pareggi (7 in B, 7 in A, 7 in C) e 23 sconfitte (9 in B, 7 in A, 7 in C).

Ultimo squillo otto anni fa in B, nel 2013, con la vittoria (0-1) di Bari nella stagione della retrocessione in C.

La speranza dei tifosi del Picchio è quella di tornare a sorridere cominciando proprio da Ascoli-Reggina.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X