Quantcast
facebook rss

Berlusconi guarda già alle elezioni:
«Sarò nelle Marche per le comunali
Nei sondaggi siamo al 10,4%»

ASSEMBLEA - Al meeting anche il coordinatore regionale Francesco Battistoni e, per il Piceno, il video coordinatore nazionale dei giovani e consigliere comunale Alessio Pagliacci. Un bilancio positivo per Forza Italia: «I momenti di confronto continueranno per tutto l’anno»
...
sacchi-berlusconi

Silvio Berlusconi in call, in basso a destra Riccardo Sacchi, coordinatore della provincia di Macerata

di Federica Nardi

Una riunione online di oltre due ore per Silvio Berlusconi che ha “incontrato” una cinquantina tra referenti regionali, provinciali e locali di Forza Italia Marche. L’obiettivo è prepararsi alle comunali di primavera, che vedranno al voto circa 160.000 marchigiani. I due comuni più grandi della competizione elettorale sono San Benedetto e Castelfidardo.

sacchi-berlusconi-1-325x244

Il sondaggio mostrato da Silvio Berlusconi

Berlusconi ha portato all’assemblea virtuale il sondaggio Techne che dà il partito al 10,4% ed ha ascoltato attentamente gli interventi, ringraziando il coordinatore regionale Battistoni per il lavoro fatto e gratificando i rappresentanti a cui ha attribuito «serietà e competenza». Ha inoltre ribadito che Forza Italia non ha in programma alleanze con il centrosinistra, rivendicando il fatto di essere «un’opposizione responsabile ma non morbida». Sulle Marche si è dimostrato preoccupato da alcuni aspetti: dalla situazione post sisma, dai problemi infrastrutturali che rendono difficili i collegamenti sia tra nord e sud sia verso Roma. L’attenzione, ha ribadito Berlusconi, è soprattutto per le categorie meno tutelate (come le partite Iva), con un occhio di riguardo al turismo e alle piccole imprese.

forza-italia-berlusconi

Battistoni commenta così l’incontro virtuale: «La capacità del presidente di fare il punto sulla situazione e di rendersi bussola di competenza e concretezza per il futuro dell’Italia, colpisce anche chi, da oltre 25 anni, come me, ha modo di conoscerlo. I mesi che ci aspettano saranno decisivi, per l’Italia e per le Marche tutte e noi di Forza Italia sappiamo bene cosa fare: riforme serie per combattere la burocrazia, incentivare le grandi opere, realizzare gli improcrastinabili lavori di adeguamento delle infrastrutture e, soprattutto, alleggerire il peso fiscale per famiglie ed imprese. La nostra squadra è pronta, abbiamo sindaci, consiglieri, assessori e dirigenti fra i più preparati della regione e fra i più motivati a fare la differenza. I momenti di confronto, inoltre, continueranno per tutto l’anno, intervallati, come ha promesso il presidente Berlusconi, da una sua visita nelle Marche, appena sarà possibile. Nel frattempo, continueremo a lavorare per assicurare un futuro migliore a tutti i marchigiani».

Presenti alla call il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani, Sestino Giacomoni, segretario della conferenza dei coordinatori regionali, Gregorio Fontana, responsabile organizzazione di Forza Italia ed i parlamentari Simone Baldelli ed Andrea Cangini. Per il Piceno presente Alessio Pagliacci, commissario e consigliere comunale ad Ascoli.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X