Quantcast
facebook rss

Botta e Lescano creano,
Nobile conserva:
la Samb sbanca (1-2) Salò
e vola in classifica

SERIE C - Il fantasista argentino riscalda la serata con l'assist per il gol di Lescano e con lo splendido raddoppio. Poi Nobile abbassa la saracinesca e rossoblù conquistano il primo successo in trasferta del 2021. Gol della bandiera dell'ex Miracoli. E domenica prossima al "Riviera" arriva il Padova
...

Il raddoppio di Botta (foto Sambenedettese Calcio)

di Benedetto Marinangeli

Nel segno di Ruben Botta. La Samb sbanca Salò, primo successo in quattro precedenti ed apre il 2021 nel miglior modo possibile con una convincente vittoria. Il fantasista argentino nel primo tempo fornisce l’assist per il colpo di testa dell’ 1-0 di Lescano e poi ad inizio ripresa con una splendida azione personale porta la Samb sul 2-0.

Lescano (foto Sambenedettese Calcio)

Poi, però, è costretto ad uscire per un leggero malanno muscolare e l’intensità di gioco dei rossoblù cala. L’ex Miracoli riapre la partita al 36’ ma poi è Nobile con tre parate consecutive a mettere il sigillo al primo successo in trasferta del nuovo anno.

Zironelli senza sette uomini, tra titolari e riserve e con i difensori contati,  tira fuori dall’armadio Trillò alla sua prima apparizione in campo in questa stagione sulla corsia sinistra al posto di Malotti e propone per la prima volta il 3-4-2-1 con Botta e Bacio Terracino a ridosso di Lescano. Maxi Lopez e Nocciolini si siedono inizialmente a fianco al tecnico rossoblù. Dall’ altra parte Pavanel deve fare a meno di Legati, Scarsella e Morosini, confermando il tridente composto da Ceccarelli e gli ex Miracoli e Tulli. Il nuovo arrivo Farabegoli parte dalla panchina per poi subentrare nella ripresa.

Al 2’ un tiro cross di Ceccarelli viene smanacciato da Nobile. La partita è gradevole dal punto di vista agonistico ma le emozioni scarseggiano. Al 16’ un colpo di testa dell’ex Miracoli viene bloccato centralmente dall’estremo difensore rossoblù. Tre minuti dopo Bacio Terracino perde tempo in are gardesana e l’azione sfuma. Ci prova anche Masini al 32’ ma senza esito.

Gioia rossoblù (foto Sambenedettese Calcio)

Un minuto dopo la Samb passa in vantaggio. Botta dai venticinque metri mette in area un preciso pallone per la testa di Lescano che sovrasta Giani nel duello aereo e batte De Lucia. Quarto centro stagione per l’attaccante rossoblù. La Feralpi accusa il colpo e rischia il ko al 40’ quando Botta si presenta solo davanti a De Lucia ma pressato da Vitturini calcia sul fondo. Un minuto dopo è Nobile a salvare la baracca con un prodigioso intervento in due tempi sulla conclusione a botta sicura di Guidetti da dentro l’area di rigore.

Nella ripresa all’ 11’ è Botta a portare la Samb sul 2-0. Il numero dieci della Samb prende la palla nella trequarti campo gardesana, salta come birilli i difensori di casa e con un tocco di destro batte De Lucia. Nell’ occasione accusa un risentimento muscolare e dopo un paio di minuti lascia il campo a Nocciolini. E’ il colpo del ko per la Feralpi che comunque si getta generosamente in avanti. Ci prova D’Orazio ma Nobile è attento ed al 17’ un’azione personale di Masini meritava migliore sorte con Giani che contrae in angolo la conclusione del giovane esterno rossoblù.

(foto Sambenedettese Calcio)

L’ingresso di De Cenco rivitalizza la Feralpi. L’ex Pontedera si fa vedere per due volte pericolosamente dalle parti di Nobile. Ed al 36’ i leoni del Garda accorciano le distanze. Corner di Guidetti e l’ex Miracoli di testa anticipa Cristini e mette dentro. I padroni di casa ci credono e si gettano in avanti.

Al 39’ è strepitoso Nobile che si oppone a tre conclusioni di fila dei gardesani abbassando la saracinesca della propria porta. Eroico l’estremo difensore rossoblù. La Samb soffre, sbuffa, digrigna i denti ma resiste fino alla fine. E domenica prossima al Riviera arriva la corazzata Padova.

FERALPI SALO’ (4-3-3): De Lucia 5,5; Bergonzi 5. Vitturini 5,5 (38’ st Farebegoli sv), Giani 5, Rizzo 6 (20’ st’ Brogni 6); Gavioli 5,5 (1’ st D’Orazio 6), Carraro 6, Guidetti 6; Ceccarelli 5,5 (20’ st De Cenco 6), Miracoli 6,5, Tulli 5,5. A disposizione: Liverani, Magoni, Petrucci, Messali, Pinardi, Libera. Allenatore: Pavanel 6 (squalificato, in panchina Zaninio).

SAMB (3-4-2-1): Nobile 9; Cristini 6, D’Ambrosio 6, Enrici 6,5; Masini 6,5, Shaka Mawuli 6,5 (21’st De Ciancio 6), Angiulli 6,5, Trillò 6,5 (35’ st Liporace sv); Botta 9 (14’ st Nocciolini 6,5), Bacio Terracino 6 (21 st Chacon 6); Lescano 7 (35’ st Maxi Lopez sv). A disposizione: Laborda Fusco, Occhiato, Malotti, Rocchi, Mehmetaj. Allenatore: Zironelli 6,5.

Arbitro: Petrella di Viterbo 6.

Reti: 33′pt Lescano (S), 11’st Botta (S), 36’st Miracoli (F).

Note: ammoniti Shaka Mawuli (S), Guidetti (F) e Nobile (S). Angoli 4-3 per la Feralpisalo. Recupero 1’+4′.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X