Quantcast
facebook rss

Bilancio dell’Arengo, arriva
l’emendamento del sindaco

ASCOLI - Il Comune ha deciso di partecipare al bando nazionale del MInistero dei Trasporti e delle Infrastrutture stanziando 100.000 euro per le progettazioni necessarie
...

Arrivano le prime modifiche al bilancio di previsione del Comune di Ascoli Piceno che è stato approvato a dicembre dalla giunta comunale e che deve ancora arrivare in Consiglio.

A richiedere piccole modifiche è lo stesso sindaco che ha presentato e controfirmato un emendamento al documento contabile.

Si tratta, nel dettaglio, di uno stanziamento di 100.000 euro per la candidatura di Ascoli nell’ambito dell’avviso del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che assegna 853,81 milioni per “riqualificare e incrementare il patrimonio residenziale e sociale, rigenerare il tessuto socio-economico, incrementare l’accessibilità, la sicurezza dei luoghi e la rifunzionalizzazione di spazi e immobili pubblici, migliorare la coesione sociale e la qualità della vita dei cittadini”.

Altre spese riguardano nuovi incarichi alle università Politecnica delle Marche e Camerino per la realizzazione di un “Progetto di visione futura di Ascoli Piceno” per un importo di 70mila euro.

Le uscite saranno finanziate grazie a nuove entrate non previste da sentenze legali favorevoli all’ente (109.000 euro), contributi della Camera di Commercio (35.000) e risparmi dalla stagione estivi (26.000 euro).

Intanto il Consiglio comunale è stato convocato per il giovedì prossimo 21 gennaio (ore 15) per discutere anche del bilancio di previsione della Ciip spa (leggi l’articolo).

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X