Quantcast
facebook rss

Samb, il dt Improta accusa:
«Mawuli offeso con frasi razziste
contro il Padova»

SERIE C - Il dirigente rossoblù: «ll ragazzo ha denunciato queste cose all'arbitro che però non è intervenuto. E' un fatto gravissimo e l'ho fatto presente alla Procura Federale». Mercato: sfuma Schelotto, si punta due esterni e un centrale difensivo
...

Mawuli (foto Sambenedettese Calcio)

di Benedetto Marinangeli

Insulti di sfondo razziale al centrocampista Shaka Mawuli durante Samb-Padova. Questa l’accusa rivolta dal neo direttore tecnico della Samb Giovanni Improta nel corso della trasmissione televisiva Cuore di Calcio in onda su VeraTv. Parole dure quelle del dirigente rossoblù.

«Shaka Mawuli è stato offeso con frasi razziste. Il nostro giovane di colore ha denunciato in continuazione qualcosa del genere con il signor arbitro (Fabio Natilla di Molfetta, ndr) che non è intervenuto. Questa è una cosa gravissima. Ci sta a non concedere un rigore al novantesimo, ma il direttore di gara aveva il dovere di sentire le offese razziste rivolte a Shaka Mawuli. Ho fatto presente di tutto la Procura Federale. Sono molto arrabbiato, perchè non tollero questi atteggiamenti. Siamo scontenti per l’epilogo che ha avuto la partita ma queste cose non debbono accadere».

Il direttore tecnico Improta (foto Sambenedettese Calcio)

Ora bisognerà vedere dopo l’intervento di Improta, la Procura Federale aprirà un’inchiesta su ciò che è capitato a Shaka Mawuli al termine del match con il Padova.

La Samb, comunque, guarda al calciomercato e questi potrebbero essere giorni di novità in casa rossoblù. Svanito ormai Ezequiel Schelotto il sodalizio presieduto da Domenico Serafino si orienterà su altri profili. «In questa settimana – è sempre Giovanni Improta che parla – andremo a ritoccare il reparto difensivo. L’ obiettivo del presidente Serafino è quello di portare alla Samb due esterni, classici quinti ed un centrale di difesa. Ci sono delle trattative in corso che speriamo di chiudere».

Nomi rigorosamente top secret anche se per quanto riguarda il ruolo di difensore centrale, circola quello di Daniele Gasparetto della Reggina. Per quanto riguarda le uscite, in partenza ci sono Scrugli vicino alla Cavese, Di Pasquale (Casertana, Cavese e Fano), Malotti (Novara). D’Ambrosio è corteggiato dalla Casertana, mentre Masini dovrebbe tornare al Genoa per fine prestito.

«Non è detto –spiega Improta– che Masini debba riprendere la strada verso la Liguria anche se il Genoa vuole che il loro ragazzo continui a giocare. E siccome la dirigenza del Grifone lo stima sta cercando altre soluzioni in cui possa essere titolare. Stiamo parlando di un profilo giovane che deve maturare e su cui il Genoa punta».

Nocciolini (foto Sambenedettese Calcio)

Richieste alla Samb stanno pervenendo anche per Manuel Nocciolini. «Un attaccante di tutto rispetto -analizza Improta – che sta accusando una leggera flessione. Le voci di mercato dicono tante cose e tutto può succedere. Ma l’impegno attuale è quello di portare alla Samb calciatori per migliorare l’organico. Innesti mirati che rinforzino la rosa a disposizione di Zironelli».

Per quanto riguarda, invece, il nuovo direttore sportivo, Improta non si sbilancia neppure per quanto riguarda Pasquale Lo Giudice. «Abbiamo sessanta giorni per coprire questa casella. Un giornalista -racconta il dt rossoblù – mi ha fatto il suo nome ed a lui ho risposto che ci ho lavorato insieme a Catanzaro e con la Juve Stabia. Da lì è uscito fuori il suo nome. Comunque siamo orientati a coprire questo ruolo un profilo idoneo per la Samb con Lo Giudice che fa parte del gruppo dei profili che stiamo valutando».

Infine Improta guarda alla prossima gara interna con il Carpi. «Una gara che dobbiamo vincere se vogliamo continuare la marcia nei quartieri alti della classifica, al di la della sconfitta con il Padova. Una gara da prendere con le molle anche perché nel calcio le insidie sono sempre dietro l’angolo. Dobbiamo essere consapevoli della nostra forza – conclude Improta – ma rispettando sempre gli avversari».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X