Quantcast
facebook rss

Covid: un decesso nell’Ascolano,
nelle Marche sono 16

EMERGENZA CORONAVIRUS - Le vittime in regione, dall'inizio della pandemia, salgono a 1.841. Nell'Ascolano a 148, e Comunanza piange Franco Massacci deceduto all'ospedale di Ascoli
...

Tra le sedici persone decedute per covid nelle Marche nelle ultime ventiquattr’ore c’è anche Franco Massacci il 78enne di Comunanza, personaggio molto conosciuto per essere stato il fondatore dell’omonima ditta di viaggi, ora “Madebus”. Era ricoverato all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli.

E’ l’unica vittima del Piceno, mentre le altre sono delle province di Pesaro Urbino (5), Ancona (5), Macerata (2), Fermo (2) più un uomo di 88 anni di Napoli che si trovava ricoverato all’ospedale di San Benedetto.

I morti nell’Ascolano, all’inizio della pandemia, salgono a 148, mentre nelle Marche sono 1.841 (1.040 maschi e 801 femmine): 780 in provincia di Pesaro Urbino, 433 in provincia di Ancona, 311 in quella di Macerata, 152 in quella di Fermo e 17 da fuori regione.

Nel Pesarese – Una 84enne di Urbino e quattro persone di Pesaro: due uomini di 88 e 77 anni e due donne di 89 e 81 anni.

Nell’Anconetano – Una 94enne di Senigallia, una 98enne di Falconara e tre uomini di Ancona di 73, 91 e 82 anni.

Nel Maceratese – Una donna di 101 anni di Civitanova e un uomo di 73 di Colmurano.

Nel Fermano – Una donna di 88 anni di Sant’Elpidio a Mare e un uomo di 73 di Monte Urano.

Comunanza piange Franco Massacci: ha fatto viaggiare intere generazioni

I DATI AGGIORNATI DEL SERVIZIO SANITA’ DELLA REGIONE MARCHE


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X