Quantcast
facebook rss

Croce Rossa e Servizio Civile,
prorogati i termini per partecipare

ASCOLI - Scadenza fissata al 15 febbraio. Possono partecipare ragazzi e ragazze tra i 18 e i 29 anni di età non compiuti. Quattro i candidati selezionati
...

Per favorire la più ampia partecipazione dei giovani al bando, il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha reso noto che il termine di scadenza per la presentazione delle domande per la selezione di volontari è stato prorogato alle ore 14 del 15 febbraio.

Tale proroga include anche l’invio della propria candidatura per prendere parte al progetto di Servizio Civile Universale “Estote Parati”- Siamo Pronti, presentato dalla sezione ascolana della Croce Rossa Italiana per rafforzare gli interventi assistenziali e ridurre l’esposizione della popolazione ai fattori di rischio legati alla natura del territorio.

Possono inviare la candidatura ragazzi e ragazze dai 18 ai 29 anni non compiuti. Sono disponibili 4 posti per mettere al servizio del prossimo le proprie competenze e nel contempo maturare e terminare il percorso lungo 365 giorni in favore dell’organizzazione di volontariato più grande d’Italia.

I 4 candidati selezionati riceveranno una formazione iniziale di 74 ore presso la sede di via Berardo Tucci, poi inizieranno a prestare servizio concretizzando le linee guida del progetto attraverso la propria attività che si svolgerà 5 giorni a settimana. Donare è un gesto che non termina con l’atto di esserci per l’altro ma produce effetti importanti in termini di formazione personale e professionale anche chi è coinvolto in prima persona.

«Decidere di dedicare un anno agli altri – spiega il presidente Cristiana Biancucci– è già un gesto importante. Come associazione abbiamo voluto ospitare giovani volontari perché crediamo fortemente nel valore formativo dell’esperienza che andranno a vivere. La pandemia ci ha insegnato che i nostri ragazzi necessitano di connessioni con la vita e possiamo essere un tramite diretto e fattivo in questo senso».

Per presentare la domanda di partecipazione è necessario utilizzare la piattaforma Dol, raggiungibile tramite Pc, tablet e smartphone all’indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it a cui si accede esclusivamente con il Sistema Pubblico di Identità Digitale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X