facebook rss

Samb, ecco Nicolò Fazzi:
«Ho detto subito sì,
qui si respira energia positiva»

SERIE C - Il difensore ex Padova ha firmato un contratto fino al 2022. Il presidente Serafino propone il prolungamento del contratto allo sfortunato Mawuli. Lescano: «Per dare gol così difficili è necessario anche un pizzico di sana follia». Col Gubbio arbitra Pascarella di Nocera Inferiore

di Benedetto Marinangeli

Nicolò Fazzi è ufficialmente un calciatore della Samb. Si tratta del primo acquisto in casa rossoblù in questo mercato di gennaio. Il   centrocampista toscano, classe ’95, si lega alla Samb fino a giugno 2022. Fazzi vanta un curriculum di tutto rispetto. Ha totalizzato 28 presenze in un anno mezzo a Padova ma vanta anche un centinaio di gettoni in serie B con le maglie di Perugia, Entella, Crotone (in Calabria ha anche esordito in serie A), Cesena e Livorno. Nello scacchiere di Zironelli occuperà la corsia di destra del centrocampo.

Nicolò Fazzi (foto Sambenedettese Calcio)

«Ho detto subito di sì –queste le prime parole di Fazzi– perché qui si respira un’energia positiva: mi hanno parlato tutti bene di questa squadra e del club e ho potuto solo accettare. Mi piace il progetto, sportivo e organizzativo, e ho voluto farne parte. Ho parlato con il presidente e mi ha trasmesso una carica incredibile e ho pensato “Vado solo alla Samb!”. Ho sentito anche Maxi Lopez, un calciatore e un uomo da cui ho tanto da imparare. Sono davvero felice di far parte di questo gruppo così unito e non vedo l’ora di conoscere i miei nuovi compagni, il mister e tutto lo staff».

Per quanto riguarda Andrea Magrini, il laterale del Como non ha convinto più di tanto ed in attesa di un nuovo accertamento medico continua ad allenarsi a San Benedetto. La sensazione, comunque, è che alla fine non se ne farà più nulla. Per il ruolo di difensore centrale torna in ballo il ritorno di Diego Conson, nel caso in cui Dario D’Ambrosio dovesse essere ceduto alla Casertana. Intanto Davide Di Pasquale ha rinnovato per un altro anno il contrato che lo lega alla Samb e quindi resterà in rossoblù. Potrebbe sbloccarsi anche l’operazione per Andrea Gemignani. Il Livorno può operare sul mercato e quindi può liberare il difensore che ha già raggiunto l’accordo economico con il club del Riviera delle Palme.

Mawuli (foto Sambenedettese Calcio)

Stagione finita, invece, per Shaka Mawuli. Ma il presidente Domenico Serafino propone al centrocampista ghanese il rinnovo del contratto. E lo fa attraverso un post sul sito ufficiale della Samb.

«Shaka ha grandi qualità umane, oltre che sportive – scrive il patron– non importa se dovrà stare lontano dai campi per qualche mese: quello che conta è il senso di appartenenza e l’attaccamento ai colori rossoblù dimostrati. E come segno di gratitudine, in questo momento difficile per la sua carriera, voglio manifestare il nostro sostegno offrendogli un rinnovo contrattuale. Forza Shaka, continua a lottare come sempre, noi saremo sempre con te! Forza Shaka, forza Samba!” #SambaFamily».

Lescano (foto Sambenedettese Calcio)

PARLA LESCANO – Prima doppietta in maglia rossoblù per Facundo Lescano che sale a quota sei nella classifica marcatori. Un’altra perla dopo la rovesciata con la Vis Pesaro, la reti del vantaggio rossoblù al termine del primo tempo.

«Un gol bellissimo –afferma il bomber ai microfoni del sito ufficiale del club– ma anche importante perché è servito per chiudere il primo tempo in vantaggio sul 2-1. Voglio dedicare questa doppietta a mio nonno che non c’è più e che sicuramente gli sarebbe piaciuta vederla visto che anche lui per tanto tempo ha giocato a calcio. Il segreto per mettere a segno queste reti è allenarsi tanto anche perché con mister Zironelli proviamo tante combinazioni da fuori area. Ed inoltre ci vuole anche un pizzico di sana follia per tentare questi colpi».

Zironelli (foto Sambenedettese Calcio)

Lescano sta diventando uno dei punti fermi dell’ undici di Zironelli. «Sto giocando con maggiore continuità ed i risultati si stanno vedendo. Abbiamo iniziato bene il 2021 con due vittorie. I gol realizzati con la Vis Pesaro e la Triestina mi hanno dato le motivazioni giuste per svoltare mentalmente. Ma devo sempre migliorare nell’attaccare la profondità e a tenere il pallone. Senza dimentica il calciare il porta ed anche sfruttare il colpo di testa che è un’altra delle mie caratteristiche».

Lescano, infine, giudica il momento della Samb così. «Domenica anche con qualche assenza siamo stati capaci di ribaltare il risultato. Siamo un gruppo unito e questo alla fine farà la differenza. Abbiamo recuperato quasi tutti ma ci mancherà Shaka. Restano ancora da giocare tante partite, ma il mese di febbraio sarà importante. Il nostro obiettivo –conclude il bomber rossoblù– è quello di fare il maggior numero di punti per rimanere tra le prime cinque, sei in classifica e per non staccarci dal vertice del campionato».

ARBITRO – Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (Donato e Valente gli assistenti, quarto uomo Vergaro di Bari) è l’arbitro designato a dirigere Gubbio-Samb con fischio d’inizio sabato 30 gennaio alle ore 15.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X