Quantcast
facebook rss

La Samb con un Fazzi in più nel motore:
«Le idee di Zironelli per me sono congeniali»

SERIE C - Mercato: in via di definizione lo scambio con la Vis Pesaro: Ludovico Rocchi in biancorosso e Alessandro Eleuteri in rossoblù. Salta il trasferimento di Magrini. Il giovane Masini torna al Genoa
...

di Benedetto Marinangeli

E’ un Nicolò Fazzi carico a mille e smanioso di rivincita quello che questa mattina ha svolto il primo allenamento in maglia rossoblù al Samba Village di Stella di Monsampolo.

Prima intervista del neo rossoblù Fazzi (foto Sambenedettese Calcio)

«Quest’anno –dice l’ex Padova– non ho avuto problemi fisici. Ho giocato poco per scelta tecnica del tecnico. Ci può stare in una piazza come il Padova, ma sono pronto a scendere in campo. Probabilmente non ho i 90 minuti nelle gambe, ma la forma fisica ideale si trova solo giocando. Le idee tecnico-tattiche di Zironelli e il modo di stare in campo della squadra, sono congeniali al mio stile di gioco. Ho 25 anni ed ogni giorno mi pongo come obiettivo quello di migliorare. So di poter tornare nelle categorie dove ho iniziato la carriera (Fazzi vanta circa un centinaio di presenze in serie B, ndr)».

Cosa ha spinto Fazzi ad accettare il trasferimento alla Samb? «In settimana –risponde l’esterno difensivo– sono stato contattato dal presidente Serafino e da Maxi Lopez. Mi sono convinto subito perché ho apprezzato molto l’ interesse manifestato nei miei confronti. Maxi mi conosceva perché abbiamo degli amici in comune. Mi ha parlato benissimo di questa piazza e delle ambizioni che ci sono qui. La mia intenzione è sempre stata di venire a San Benedetto ma prima ho dovuto risolvere il contratto col Padova ed alla fine ce l’ho fatta».

«Ringrazio –aggiunge Fazzi– la Samb per la possibilità che mi ha dato. Volevo andare via da Padova e sono contento di essere qui. Mister Zironelli mi ha voluto ed arrivo in un contesto positivo che ha un modulo di gioco che gradisco. Tutti mi parlano benissimo della città e delle ambizioni della squadra. Possiamo fare bene, abbiamo diversi giovani ma contro il Carpi ho visto un gioco molto propositivo».

Fazzi firma il contratto (foto Sambenedettese Calcio)

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche e la posizione in campo Fazzi è esplicito. «Sono un giocatore duttile- spiega- e questo è stata la mia fortuna in carriere. In passato ho giocato da mezzala ma il mio ruolo naturale è sulla fascia. Parto da esterno destro ma in carriera ho giocato anche sulla fascia sinistra. Ho parlato con mister Zironelli che mi ha detto cosa vuole da me in campo. Sarà lui a decidere dove schierarmi.

Sono qui da un giorno e ho trovato subito tanta energia e un bell’entusiasmo. Nel nostro girone ci sono squadre che hanno investito di più e hanno ambizioni di vittoria. Noi, invece, puntiamo a disputare un buon girone di ritorno e a divertirci. Qualcuno può pensare che le prossime gare siano più semplici –conclude Fazzi– ma non è cosi perché non c’è niente di scontato. Affronteremo squadre affamate di punti».

Eleuteri nelle giovanili azzurre

MERCATO – Il club rossoblù sta perfezionando uno scambio con la Vis Pesaro. In biancorosso andrà il centrocampista Ludovico Rocchi, classe 1997, 9 presenze in rossoblù quest’anno mentre in Riviera è atteso l’esterno destro Alessandro Eleuteri, sambenedettese classe 1998, 14 apparizioni con la maglia vissina, che esordì in C con la maglia dell’Ascoli non ancora 16enne. Ha giocato in C anche con Alessandria, Pistoiese, Ravenna, Monopoli e FeralpiSalò e vanta anche alcune presenze nelle Nazionali giovanili. E se arriva Eleuteri, salta l’ingaggio di Andrea Magrini del Como, che non ha superato le visite mediche.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X