facebook rss

A Monteprandone si abbattono
le barriere architettoniche

LAVORI - Si tratta della riqualificazione di un tratto di marciapiede in via Borgo da Mare, strategico per la popolazione vista la presenza di numerose attività commerciali, tra cui anche un istituto di credito. L'opera costa 18.050 euro

 

Il sindaco Sergio Loggi in visita al cantiere di via Borgo da Mare

Riqualificazione e abbattimento delle barriere architettoniche per rendere maggiormente fruibile una via molto frequentata dai cittadini.

E’ questo il lavoro che ha preso il via a Monteprandone per la riqualificazione di un tratto di marciapiede in via Borgo da Mare, strategico per la popolazione vista la presenza di numerose attività commerciali, tra cui anche un istituto di credito.

«E’ un lavoro necessario per rendere maggiormente sicuro l’accesso alla banca, alla farmacia comunale, agli ambulatori medici e permettere agli avventori delle vicine attività commerciali di usufruire di nuovi parcheggi a raso  – spiega il sindaco Sergio Loggi che questa mattina ha effettuato un sopralluogo sul cantiere – è solo uno dei tanti interventi che, nei prossimi mesi, riqualificheranno e renderanno più vivibile il nostro Centro storico».

Il progetto è stato redatto dagli uffici comunali e l’investimento è di 18.050 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X