Quantcast
facebook rss

Spaccio lungo la ciclabile,
arrivano le condanne

ASCOLI - I movimenti sospetti non erano sfuggiti ai Carabinieri che avevano recuperato dieci grammi di eroina arrestando lo spacciatore e l'acquirente
...

Due anni di carcere allo spacciatore (C.M.) e otto mesi all’acquirente (D.S.S.).

E’ stata questa la sentenza emessa oggi, lunedì 22 febbraio, dal giudice Claudia Di Valerio del Tribunale di Ascoli nei confronti delle due persone arrestate il 14 settembre 2020 dai Carabinieri che li avevano beccati in flagranza di reato (leggi l’articolo) nei pressi dell’inizio della pista ciclabile che collega via del Commercio con il quartiere di Monticelli.

L’interno del Tribunale di Ascoli

I movimenti sospetti non erano sfuggiti ai militari dell’Arma presenti in zona. La droga era stata recuperata nonostante il tentativo di disfarsene da parte dell’acquirente, mentre il pusher era stato bloccato e arrestato mentre stava tornando in bicicletta in direzione Monticelli.

Gli imputati sono stati difesi dagli avvocati Silvia Morganti e Alessio De Vecchis.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X