facebook rss

Vaccino anti Covid,
la richiesta dl Nursind:
«Monitoraggio
delle risposte anticorpali»

EMERGENZA CORONAVIRUS - Il sindacato degli infermieri chiede all'Area Vasta 5 di rendere noto il programma di screening dedicato all’utilizzo dei test sierologici per la valutazione epidemiologica della sieroprevalenza

«E’ noto che ciascun organismo produce una risposta immunitaria specifica, che comprende tutti i meccanismi che il sistema immunitario sviluppa in maniera eterogenea per reagire nei confronti dell’antigene immunogeno. Per questo il monitoraggio della risposta anticorpale può fornire dati epidemiologici riguardo la circolazione virale nella
popolazione lavorativa, nel nostro caso, assegnata al servizio sanitario e dipendente dell’Area Vasta 5».

A parlare è il Nursind, i sindacato degli infermieri che chiede all’Asur l’avvio di uno screening per monitorare la risposta immunitaria post vaccinazione del personale sanitario.

«Chiediamo di rendere noto e diffondere capillarmente il programma di screening dedicato all’utilizzo dei test sierologici per la valutazione epidemiologica della sieroprevalenza -spiega il Nursind-. Qualora questi percorsi di screening non siano ancora stati organizzati, invitiamo l’Asur a provvedere nel breve tempo ed a sottoporre a screening per il dosaggio del titolo anticorpale tutti i lavoratori inquadrati nell’area sanitaria che si sono sottoposti volontariamente alla vaccinazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X