facebook rss

Picchia il marito che finisce all’ospedale,
45enne denunciata dai Carabinieri

ASCOLI - E' accaduto in un appartamento del centro dove la donna ha colpito il consorte con un oggetto contundente. Al Pronto Soccorso gli hanno dato dieci giorni di prognosi. Norme anti covid: i militari controllano 150 esercizi commerciali, sanzionano decine di persone, denunciano due ragazzi in possesso di marijuana

Al culmine dell’ennesima lite in famiglia, una donna di 45 anni ha afferrato un oggetto contundente ed ha colpito il marito, anche lui 45enne, causandogli una ferita.

Una pattuglia dei Carabinieri nel centro di Ascoli

Qualcuno, forse lo stesso uomo ma questo non si sa, ha allertato i Carabinieri che sono intervenuti. Alla fine al marito, che fa l’operaio, è stato costretto a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso, dove i sanitari gli hanno dato dieci giorni di prognosi, mentre la donna è stata denunciata per lesioni aggravate: dovrà risponderne alla Procura della Repubblica di Ascoli.

Carabinieri in prima linea, come le altre forze dell’ordine, sul fronte covid. Nel corso dei controlli sul territorio ascolano hanno controllato 150 attività commerciali e oltre mille persone. Bilancio: decine di sanzioni per il mancato rispetto del distanziamento e dell’uso della mascherina.

Nel corso dei vari pattugliamenti, in Riviera hanno beccato due ragazzi ascolani di 22 anni, segnalati poi alla Prefettura, che avevano addosso alcuni grammi di marijuana per uso personale.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X