facebook rss

“Magic Box” Botta
regala la vittoria alla Samb:
battuto 1-0 l’Arezzo (Le foto)

SERIE C - Una magia su punizione del numero dieci argentino regala i tre punti contro un coriaceo Arezzo. Si rivede la luce in fondo al tunnel. Nobile salvato da una traversa. La rete rossoblù era rimasta inviolata l'ultima volta il 23 dicembre contro la Virtus Verona

Festa Samb dopo il gol di Botta

di Benedetto Marinangeli

(foto Sambenedettese Calcio)

E’ l’ ennesima magia di Ruben Botta a regalare la vittoria alla Samb. Una punizione delle sue al 21’ della ripresa permette all’ undici di Paolo Montero di portare a casa il successo. Dopo il pari di martedì scorso con il Perugia ecco questa vittoria. La conferma che Maxi Lopez e compagni stanno pian piano uscendo dal tunnel della crisi. I tre punti al Riviera mancavano dalla prima giornata di ritorno con il Carpi. Altra nota positiva è il fatto che la porta rossoblù è uscita imbattuta dal terreno di gioco, cosa che non capitava dalla gara interna con la Virtus Verona del 23 dicembre 2020.

L’espulsione di Ventola dell’Arezzo

Montero deve fare a meno degli infortunati dell’ ultim’ora Lombardo e D’Angelo e presenta una Samb a trazione anteriore con Botta a ridosso di Lescano e Maxi Lopez, confermando la difesa a quattro con il ritorno di Nobile tra i pali. E’ Rossi il vertice basso con a fianco Angiulli e Liporace. Stellone presenta il suo Arezzo con il 3-5-2 con Cerci e Carletti in avanti. La prima parte del match vede i rossoblù cercare di proporre gioco con i toscani che chiudono bene gli spazi per poi proporsi in avanti con le ripartenze.

E’ la Samb al 15’ a provarci con un diagonale di Botta che si perde sul fondo. La risposta dell’ Arezzo è affidata prima a Cerci e poi a Pinna che di testa non crea alcuna apprensione a Nobile. Al 22’ si infortuna Di Pasquale ed al suo posto ecco D’Ambrosio. Tre minuti dopo bella azione in velocità dei rossoblù sulla corsia destra, con Fazzi che mette in mezzo un buon pallone ma la conclusione di Lescano viene rimpallata in angolo da un difensore amaranto. L’Arezzo al 40’ ci prova con Carletti il cui diagonale sfiora il palo alla sinistra di Nobile.

Scrugli

Nella ripresa bisogna attendere sedici minuti prima di vedere un tiro in porta con Luciani che impegna centralmente Nobile. Stellone si gioca tutto il suo potenziale offensivo inserendo Piu, Cutolo e Perez rispettivamente per Di Grazia, Carletti e Cerci. Al 19’ è bravo Sala a deviare in angolo uno shoot dalla distanza di Angiulli. Due minuti dopo la Samb rompe gli equilibri. E’, come al solito, una magia di Ruben Botta su calcio di punizione a regalare il vantaggio ai rossoblù. Un sinistro morbido con la palla che si spegne nell’ angolo alto alla sinistra di un incolpevole Sala. Settimo centro stagionale per il numero dieci della Samb.

Al 27’ è Cutolo con una mezza girata in area a colpire l’esterno della rete. Doppio cambio in casa Samb con De Ciancio che prende il posto di Rossi e Scrugli per Maxi Lopez con la formazione rossoblù che passa ad un più coperto 4-4-2. Al 35’ l’Arezzo resta in dieci per l’espulsione di Ventola per fallo da ultimo uomo su Scrugli lanciato a rete da Botta. Sulla conseguente punizione il numero dieci rossoblù impegna Sala nella parata plastica. Al 40’ l’ Arezzo a sfiorare il pareggio con una conclusione di Serrotti da dentro l’area di rigore che colpisce la traversa a Nobile battuto. Cinque minuti dopo la gran botta di Angiulli viene deviata da Sala ma l’arbitro non ravvisa il tocco del portiere amaranto.

Nei cinque minuti di recupero la Samb mantiene il vantaggio con Botta che in una classica azione di ripartenza di sinistro sfiora il palo. E’ l’ultima emozione con i rossoblù che tornano alla vittoria al Riviera dopo il largo successo sul Carpi datato lo scorso 24 gennaio. E domenica prossima ecco il derby del Benelli con la Vis Pesaro.

Maxi Lopez allo scambio dei gagliardetti

SAMB (4-3-1-2): Nobile 6, Fazzi 6, Cristini 6, Di Pasquale sv (22’ pt D’Ambrosio 6), Enrici 6 (44’ st Goichoechea sv); Angiulli 6,5, Rossi 6,5 (29’ st De Ciancio 6), Liporace 6,5; Botta 7,5; Lescano 6 Maxi Lopez 6 (29’ st Scrugli 6,5). A disposizione: Fusco, Biondi, Trillò, Chacon, Babic, Serafino, Mehmetaj, Bacio Terracino. Allenatore: Montero 6,5.

AREZZO (3-5-2): Sala 6; Pinna 6 Sbraga 6 Cherubin 6 ; Luciani  6 (32’ st Sussi av) Serrotti 6 Altobelli 5,5 (24’ st Di Paolantonio 6) Di Grazia 6 (17’ st Piu 5,5) Ventola 5; Carletti 6 (17’ st Cutolo 6) Cerci 6 (17’ st Perez 5,5). A disposizione: Melgrati, Arini, Maggioni Sussi, Kodr, Zittelli, Iacoponi. Allenatore: Stellone 6.

Arbitro: Arena di Torre del Greco 6 (assistenti Cavallina e Pascali, quarto ufficiale Zucchetti).

Rete: 21’ st Botta.

Note: espulso 35’st Ventola per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Rossi (S), Di Grazia (A), Maxi Lopez (S), Pinna (A). Angoli 11-4 per la Samb. Recupero 3’+5′.

FOTOGALLERY


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X