Quantcast
facebook rss

Arance Rosse della Ricerca,
vendute 31.636 retine

ASCOLI- E' il bilancio ottenuto nei punti vendita del Gruppo Gabrielli, che sostiene la Fondazione Airc. Le parole della vice presidente Barbara Gabrielli
...

Si è conclusa con un lusinghiero risultato la distribuzione delle “Arance Rosse della Ricerca” nei punti vendita del Gruppo Gabrielli.

La media è stata di 3.000 retina al giorno, e l’attività di sostegno alla Fondazione Airc, per la ricerca sul cancro, si è conclusa con un totale di ben 31.636 retine vendute, ognuna contenente due chili di arance.

«La partecipazione del Gruppo Gabrielli all’iniziativa dell’Aitrc – dice Barbara Gabrielli, vice presidente dell’omonimo Gruppo – anche quest’anno si è conclusa con un’ampia partecipazione da parte dei nostri clienti i quali, come sempre e soprattutto in questo periodo storico, hanno dimostrato una forte sensibilità su queste importanti tematiche che ci rende molto orgogliosi. Il fatto che, per le note restrizioni, i volontari Airc non siano potuti scendere in campo al fianco dei ricercatori con la distribuzione delle arance nelle piazze rende ancor più importante l’entità della raccolta, per la quale un ringraziamento speciale va a tutti i nostri collaboratori, che in ogni singolo punto vendita si sono impegnati per segnalare la possibilità di dare una mano alla raccolta fondi a favore dei progetti della Fondazione Airc».

Barbara Gabrielli

Fondazione Airc conta in Italia su 4,5 milioni di sostenitori, 20.000 volontari e 17 comitati regionali che garantiscono a oltre 5.000 ricercatori (61% donne, 55% under 40) le risorse necessarie per portare nel più breve tempo possibile i risultati dal laboratorio al paziente.

In oltre mezzo secolo di impegno, Airc ha distribuito oltre un miliardo e seicento milioni di euro per il finanziamento della ricerca oncologica.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X