facebook rss

Castorano, quasi
un milione di euro
per le strade:
i lavori sono partiti

VIABILITA' - Le opere riguarderanno il centro storico. Intercettati fondi per il dissesto idrogeologico e per il sisma 2016

Il sindaco Graziano Fanesi e la sua squadra

Sono partiti, a Castorano, i lavori di mitigazione del dissesto idrogeologico.

Riguarderanno in centro storico del borgo piceno ed in particolare il sostegno delle mura sotto la vecchia scuola elementare e la realizzazione di un marciapiede ed il ripristino di due strade.

Saranno realizzati dei pali di sostegno alle mura che si trovano sotto la vecchia scuola elementare e verrà costruito un marciapiede. Entrambi gli interventi sono finanziati dalla Regione Marche per un totale di 800 mila euro. I fondi furono intercettati dalla vecchia Amministrazione Ficcadenti e i lavori arriveranno a compimento entro la fine dell’estate.

Inoltre, il Ministero ha dato mandato all’Anas di partire con il settimo stralcio delle opere –  da realizzare con i fondi per il terremoto – che riguarda la realizzazione delle strade con priorità 4.

Due delle quali ricadono sul territorio castoranese. Queste sono via dell’Olmo e la Vecchia San Silvestro.

«Due finanziamenti – spiega il sindaco Graziano Fanesi –  intercettati grazie al determinante contributo dell’Ufficio tecnico del Comune. Gli interventi per il ripristino del corpo stradale verranno eseguiti direttamente l’Anas.

Ci vorrà del tempo, ma l’aver intercettato contributi per quasi un milione di euro è una grande notizia.

Castorano si è infatti aggiudicato 840 mila euro per via dell’Olmo e 148 mila euro per la Vecchia San Silvestro. Sono due strade che negli ultimi hanno avevano evidenziato grosse criticità a causa del terremoto che ne ha aggravato la situazione».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X