facebook rss

Maltrattamenti in famiglia:
32enne ascolano finisce in carcere

ASCOLI - Denunciato dalla ex compagna, aveva più volte violato la restrizione di starsene a Folignano. Ora i Carabinieri l'hanno portato a Marino del Tronto

Da un obbligo di dimora all’altro. E così un 32enne ascolano è passato dalla dimora di Folignano a quella del poco distante carcere di Marino del Tronto.

L’ordinanza di custodia cautelare l’ha emessa il Tribunale di Ascoli su richiesta della Procura della Repubblica. Il motivo sono i ripetuti episodi di maltrattamenti in famiglia messi in atto dal 32enne, che era stato anche denunciato dalla sua ex compagna.

Il motivo per cui aveva l’obbligo di dimora a Folignano. Ma i Carabinieri, anche su segnalazione della stessa donna, lo hanno beccato più di una volta mentre violava la restrizione, cioè non stava a Folignano.

A quel punto è scattata l’ordinanza ed è quindi stato prelevato e portato in carcere dove, finchè vi rimarrà, sarà costretto a rispettare l’obbligo di dimora.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X