facebook rss

La profonda crisi della Samb:
il Comune supporterà i giocatori

SAN BENEDETTO - Per supportare i giocatori, l'Amministrazione ha contattato i gestori dell'attività di ristorazione e di quella ricettiva che ospita gli atleti, ma anche degli impianti sportivi dove si allenano i rossoblù. "La Samb è un patrimonio di tutta la città"

Il “Samba Village” a Stella di Monsampolo

 

A San Benedetto l’Amministrazione comunale sta seguendo con grande attenzione quanto sta accadendo alla Sambenedettese Calcio, dove è in corso una delicata trattativa tra privati per l’acquisizione del club, ma anche “nella convinzione che la Samb è da sempre un patrimonio di tutta la città”.

Un concetto quest’ultimo che è stato più volte ribadito sia al legale della parte che intende subentrare, sia al presidente Domenico Serafino. Ad entrambi è stato chiesto di definire la questione in brevissimo tempo affinché vengano sanate le pendenze che rischiano di pregiudicare il futuro della Samb e la squadra possa portare a termine serenamente il campionato.

Intanto il Comune si è attivato per supportare i giocatori in questo delicato momento. Lo ha fatto contattando i gestori dell’attività di ristorazione e di quella ricettiva che ospita gli atleti, degli impianti sportivi dove si allenano.

“Abbiamo ricevuto positivi riscontri – scrive il Comune in una nota – e altri imprenditori, rappresentanti di associazioni e semplici cittadini si sono messi a disposizione per eventuali ulteriori necessità. Ringraziamo i sindaci di Massignano (dove la Samb ha svolto la preparazione estiva, ndr) e Monsampolo del Tronto (dove la Samb si allena tutti i giorni al “Samba Village”, ndr) che in questi mesi hanno avuto strette relazioni con la Sambenedettese, per la solidarietà manifestata e la disponibilità a sostenere ogni iniziativa utile alla soluzione della vicenda.

Questo intervento del Comune di San Benedetto è anche una ferma risposta a chi aveva avuto a che dire nei confronti di associazioni e cittadini sambenedettesi che si erano attivati per aiutare momentaneamente il club, anche solo “coprendo” le spese della recente trasferta di Legnago, partita che per la cronaca è finita 1-1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X