facebook rss

Premio Libero Bizzarri,
in streaming la 27esima rassegna

SAN BENEDETTO - Quattro giorni con il Festival del Documentario, dal 28 al 31 marzo, per riaccendere i luoghi d’incontro nel tempo del covid

L’edizione del 2020…..

Dopo aver inaugurato la rassegna con la sezione estiva, la programmata sessione autunnale del “Premio Libero Bizzarri” – Festival del Documentario”, patrocinato dal Comune di San Benedetto, è in programma da domenica 28 a mercoledì 31 marzo con la proiezione delle opere selezionate in modalità streaming sulla piattaforma Mymovies.  

Ognuna delle quattro giornate di questa 27esima rassegna avrà inizio con un omaggio a due protagonisti della scena documentaristica italiana: Libero Bizzarri, la cui attività ha ispirato la nascita della Fondazione, e Cecilia Mangini, prima documentarista donna in Italia, venuta a mancare lo scorso 21 gennaio. Saranno proiettati alcuni dei loro lavori più importanti.

….. e quella del 2019

Ma non mancheranno proiezioni di opere presenti nell’archivio della Fondazione Bizzarri, oltre a eventi dedicati alla città di San Benedetto come il documentario “Dirò del Rodi” (regia di Rovero Impiglia e Giacomo Cagnetti, voce di Sebastiamo Somma, animazioni grafiche di Carola Pignati) prodotto dalla Fondazione Libero Bizzarri e voluto dall’Amministrazione comunale nell’ambito del 50° anniversario della tragedia del Rodi. A seguire il corto “Mare ‘ngannatore” della giovane e talentuosa Carola Pignati.

Nel pomeriggio saranno proiettati documentari selezionati per il concorso “Europeandoc”, mentre la fascia serale sarà dedicata a lavori selezionati per il 27° Premio Bizzarri nelle categorie “Italia doc” e “Italia corto doc”.

Mercoledì 31 marzo, infine, al termine delle proiezioni, la proclamazione dei vincitori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X